sabato 22 febbraio 2020 - Aggiornato alle 07:34
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Juve Stabia

Juve Stabia - L'addio di Branduani. «Un pezzo di cuore resta a Castellammare, grazie di tutto». Mercato, sfuma una suggestione per la difesa


Il neoacquisto Provedel potrebbe esordire già a Pisa, Russo è alle prese con alcuni fastidi muscolari

pavidas

Si è chiusa ufficialmente l'avventura gialloblù della saracinesca Branduani. Il portiere dei record, imbattuto per 914 minuti durante la scorsa stagione, ha affidato ai social il proprio saluto alla tifoseria della Juve Stabia nel giorno in cui è divenuto ufficiale lo scambio con Provedel dell'Empoli. “Buonasera – si legge sulla pagina Facebook dell'estremo difensore –, da oggi sono ufficialmente un giocatore dell’Empoli, ma mi sembra doveroso ringraziare tutti i tifosi della Juve Stabia e dirvi grazie per quello che avete dato a me è tutta la mia famiglia. Un pezzo di cuore rimane lì con voi e vorrei ringraziare anche tutta la società, dal presidente al magazziniere a chiunque lavori per la Juve Stabia. Un ringraziamento a tutto lo staff e a tutto il gruppo favoloso di quest’anno va un grosso in bocca al lupo per questo campionato. Porterò dentro di me questi due anni e mezzo fatti di grandi soddisfazioni culminate il 20 aprile con la storica promozione in serie B. Vi abbraccio forte tutti e grazie di tutto”. Non è escluso che sabato, all'Arena Garibaldi, esordisca tra i pali proprio il successore di Branduani, Ivan Provedel. «Sono molto contento di essere qui – ha dichiarato il portiere –, ringrazio molto la società per questa opportunità. Spero di far bene con questa maglia». A far crescere le quotazioni del neoacquisto sono alcuni problemi muscolari patiti da Russo nelle ultime ore. Continua in tal senso la marcia gialloblù verso Pisa. Alessandro Rossi, fattosi valere anche contro l'Empoli sfiorando la rete del raddoppio pochi minuti dopo il proprio ingresso in campo, è pronto alla battaglia.


«Questione di centimetri – ha sottolineato l'attaccante ai microfoni del canale ufficiale della società –, il mio colpo di testa è uscito davvero di un nulla. Mi è dispiaciuto non riuscire a sbloccarmi, rincorro ormai da tempo il gol e trovarlo al Menti sotto la curva dei nostri tifosi sarebbe stato fantastico. Resta chiaramente la soddisfazione per il successo ottenuto contro una corazzata come l'Empoli, tenevamo davvero tanto a conquistare la vittoria per dedicarla ad Antonio Filippi. Abbiamo disputato un'ottima partita non correndo nessun rischio, è questa la strada che dobbiamo seguire per raggiungere la salvezza. Ora siamo già concentrati sulla trasferta di Pisa, ci attende una sfida ad altissimo coefficiente di difficoltà». A meno di sorprese è intanto tramontata sul nascere la pista Gabbia dopo che il Parma si era inserito con forza nell'affare con il Milan. A bloccare qualsiasi ipotesi di cessione è al momento Pioli, il quale, in attesa che si sblocchi l'affaire Marcelin con l'Auxerre, avrebbe ieri tolto il giovane centrale dal mercato proprio mentre l'agente Tinti era in procinto di trattare con i ducali che, in queste ore, avrebbero tra l'altro richiesto l'attaccante stabiese Sebastiano Esposito all'Inter per sopperire all'infortunio di Inglese. Probabile che questa settimana si chiuda con la sola cessione di Carlini al Catanzaro dopo che Caserta, d'altronde, ha dichiarato sabato di non aver bisogno di nulla a meno di affari irrinunciabili.



Juve Stabia - L'addio di Branduani. «Un pezzo di cuore resta a Castellammare, grazie di tutto». Mercato, sfuma una suggestione per la difesa

giovedì 23 gennaio 2020 - 08:00 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Juve Stabia


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO