sabato 19 gennaio 2019 - Aggiornato alle 17:08
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Juve Stabia

Juve Stabia - Improta non ha dubbi: «Castellammare merita la Serie B»


«La promozione in serie cadetta rappresenterebbe il volano di un intera città e riavvicinerebbe imprenditori intenzionati ad investire in attività del posto.»

pavidas

Le vespe sono tornate nel loro alveare e sono pronte spiccare nuovamente il volo per questo atteso girone di ritorno. Non lo affermano solo i tifosi, ma anche i giocatori stessi sui propri profili social. I gialloblù suonano la carica per un ritorno carico di adrenalina e voglia di essere protagonisti di questo campionato: «Si ricomincia. Dajee vespe!» grida a gran voce Luigi Canotto.  Il classe ’94 è tornato ad allenarsi insieme a capitan Mastalli e compagni sul sintetico del Menti. Intendono arrivare carichi e preparati per la doppia trasferta che li attende. La prima avrà luogo nel fortino della Viterbese, dove i leoni giallorossi di mister Sottili hanno un solo obiettivo: agguantare quanti più punti possibili per risalire la classifica, avendo iniziato tardi l’avventura di quest’anno dopo il caos senza sosta riguardante l’iscrizione al campionato.

Intanto continuano le interviste a giocatori e dirigenti del club gialloblù per sapere che Juve Stabia dovremo aspettarci in questo secondo atto di stagione. Il team manager Gianni Improta è, invece, intervenuto ai microfoni della Gazzetta dello Sport per spiegare quello che gli sportivi stabiesi stanno vivendo a Castellammare: «Una squadra imbattuta, un primato dal sapore speciale e poche squadre in Europa posso vantarsene.


Anche i tifosi hanno risposto “presente” ed è segno che la città vuole la Serie B. Castellammare merita il salto di categoria»

Poi ha aggiunto: «Viviamo in un territorio calcisticamente fertile e con un pubblico caloroso. Per tale motivo, vogliamo portare avanti un progetto che prevede la costruzione di un centro sportivo utilizzato per far crescere al meglio il settore giovanile. I grandi campioni, infatti, sono calcisticamente cresciuti qui, come ad esempio Quagliarella e Donnarumma, solo per citarne alcuni. » Un sogno nel cassetto del team manager gialloblù: «La promozione in Serie B rappresenterebbe il volano di un intera città e riavvicinerebbe imprenditori con la voglia di investire in attività del posto, come le Terme Stabiane, autentico patrimonio da valorizzare.»


venerdì 11 gennaio 2019 - 16:24 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Juve Stabia


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese