Cultura & Spettacolo
shareCONDIVIDI

Vico Equense - Dante matematico, la città celebra il sommo poeta a 700 anni dalla sua scomparsa

Sabato 25 settembre si terrà un incontro culturale presso la Sala delle Colonne del Complesso Monumentale della SS. Trinità e Paradiso.

tempo di lettura: 2 min
di Valeria Cimmino
20/09/2021 09:45:57

Nell'ambito delle manifestazioni che si stanno tenendo in tutta Italia per omaggiare il padre della lingua italiana  nel settecentenario della sua morte, sabato 25 settembre, ore 19.00 si terrà un incontro culturale, intitolato “Dante Matematico”, presso la Sala delle Colonne del Complesso Monumentale della SS. Trinità e Paradiso, organizzato dal Museo Mineralogico Campano della città. La manifestazione, introdotta  del dott. Umberto Celentano, direttore del Museo Mineralogico, vedrà intervenire, come relatori,  il prof. Piergiorgio Odifreddi dell’Università di Torino, noto matematico, scrittore e divulgatore scientifico, ed il prof. Andrea Mazzucchi, direttore del dipartimento di Scienze Umane dell’Università Federico II di Napoli, condirettore della “Rivista di Studi Danteschi”, e componente del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Settecentenario dantesco.

Un dibattito che vedrà a confronto  letterati e matematici, che esplorerà con minuzia le simbologie dantesche. Un incontro dunque che unisce letteratura, matematica, scienza e fede, in cui verrà analizzato il forte legame tra le opere del Sommo Poeta ed i numeri. Si vedrà, fra le altre cose, come la struttura della sua opera più celebre, la Divina Commedia,  non abbia appunto una suddivisione casuale, ma una fortissima valenza simbolica su più piani di significato, resa tale grazie anche alla sua ripartizione numerica.

“Pochi conoscono la passione di Dante per i minerali – afferma Umberto Celentano, direttore del Museo Mineralogico Campano  - in quanto membro della corporazione degli “Speziali”, una delle “Arti” nella Firenze del XIV secolo. Già nel 2010, in occasione di un quaderno didattico dedicato ai fossili, pubblicammo un’immagine di Dante unitamente a Ciro, il celebre cucciolo di dinosauro e nostra mascotte museale, per illustrare ai ragazzi le varie ere geologiche in una scala temporale. Ora grazie ad illustri relatori viaggeremo in compagnia del Somma Poeta nelle sue architetture geometriche e sequenze numeriche che hanno caratterizzato la sua opera più rinomata”.

La manifestazione è patrocinata dalla Regione Campania, dal Comune di Vico Equense, dall’Università Federico II e dall’Ugis, Unione Giornalisti Scientifici Italiani.  L’evento necessita di prenotazione obbligatoria, e l'ingresso sarà consentito   fino ad esaurimento posti.  L'incontro si terrà nel rispetto delle normative anti Covid vigenti, con presentazione obbligatoria del Green pass. É possibile procedere alla prenotazione  dei posti tramite mail all’indirizzo info@museomineralogicocampano.it o mediante messaggio Whatsapp al numero 3332799755.

Video
play button

Passione Gialloblù, crisi nera per la Juve Stabia. L'analisi del momento

Ore calde in casa Juve Stabia. A Passione Gialloblù analizziamo il momento di crisi delle vespe certificato dalla sconfitta con il Picerno e dal successivo esonero di mister Novellino. Con noi i giornalisti Francesco Sabatino (Metropolis) e Gianluca Cascione (Gazzetta del Mezzogiorno). Intervento anche del Presidente dell'Associazione StabiAmore, Gianfranco Piccirillo. Da non perdere i consigli per scommettere con Domenico Ferraro.

19/10/2021
share
play button

Juve Stabia - Altobelli nel dopo gara: «Zero alibi, dobbiamo star zitti e pedalare»

17/10/2021
share
play button

Juve Stabia - AZ Picerno 2-3 - Novellino. «Il giocattolo non si è rotto». Tecnico esonerato

17/10/2021
share
play button

Juve Stabia - La conferenza stampa di mister Novellino alla vigilia della gara contro il Picerno

16/10/2021
share
Tutti i video >
Cultura & Spettacolo







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici