Cultura & Spettacolo
shareCONDIVIDI

Castellammare - Torna la Festa di Santa Rita da Cascia

Luogo di antica devozione alla Santa è la Parrocchia di San Matteo, un piccolo scrigno di fede situato nella zona collinare della città.

tempo di lettura: 3 min
11/05/2022 12:15:10

A Castellammare di Stabia ritorna dopo due anni la Festa di Santa Rita da Cascia, la donna dai casi impossibili. Luogo di antica devozione alla Santa è la Parrocchia di San Matteo, un piccolo scrigno di fede situato nella zona collinare della città (Quisisana).

“Le persone arrivano per Santa Rita tutto l’anno da tutta la diocesi e paesi limitrofi. È la rosa il simbolo della Santa, si pensa infatti che questo fiore rappresenti il suo amore per Dio e la sua capacità di intercedere per i casi impossibili. I fedeli portano rose in parrocchia ogni domenica come segno di ringraziamento o viceversa, prendono una rosa per una richiesta di grazia - le parole di Don Mario Cavaliere, parroco di San Matteo - Sono arrivati, non posso mai dimenticarlo, fasci di rose mai visti prima nei mesi scorsi, nonostante l’impedimento e le restrizioni. La devozione è sempre stata forte qui a Castellammare ed oggi ancor più di ieri i fedeli sentono forte il bisogno di mettersi in cammino. Si radunano persone che pur non conoscendosi hanno la stessa meta e lo stesso desiderio: raggiungere la Santa, per affidare lei i loro cari, o quelle persone che semplicemente chiedono una preghiera. Come sempre faremo del nostro meglio per accogliere i pellegrini che raggiungeranno la città”.

La costruzione della chiesa risale al XVI secolo e fu voluta da Roberto d’Angiò, il quale fece edificare dodici chiese a Castellammare di Stabia, ognuna dedicata ad un apostolo. Il culto di Santa Rita venne invece introdotto successivamente da Mons. Alfredo Santaniello. Nella cappellina dedicata alla Santa, adornata con magnifici dipinti del Filosa, gli ex voto testimoniano le grazie che il popolo attribuisce alla Santa.

“Il programma liturgico avrà inizio domenica 15 maggio, con la Santa Messa daremo il via alla Settimana Ritiana scandita da diversi appuntamenti. Una particolare tappa è prevista sabato 21 maggio, si svolgerà la Santa Messa presso la Chiesa di Francesco con gli anziani e gli ospiti dell'Oasi RSA S.Francesco, al pomeriggio si proseguirà con la processione dell'effige della Santa. Domenica 22, invece, vivremo la Festa liturgica di Santa Rita da Cascia con diverse celebrazioni al mattino e alla sera” – conclude Don Mario Cavaliere.

Il programma completo
Domenica 15 maggio
Ore 10.30 Santa Messa, al termine preghiera e affidamento di tutte le donne alla Santa
Lunedì 16 – 20 maggio Settimana Ritiana
Ore 18.30 Santo Rosario
Ore 19.00 Santa messa al termine preghiera alla santa
Sabato 21 maggio
Ore 10.30 Santa Messa con gli anziani e gli ospiti dell'Oasi RSA S.Francesco
Ore 17.30 processione dell'effige della Santa con il seguente itinerario: Largo S. Matteo, via Fratte, via S. Basile, via Panoramica fino all 'incrocio con via Salita Quisisana, Via Salita Quisisana fino incrocio con via Sanità, via Sanità, via Salita Quisisana, Oasi RSA San Francesco, “ex Albergo" e rientro in Parrocchia. Al termine della processione Santa Messa e premiazione "Donna di Pace".
Domenica 22 maggio - Festa Liturgica di S. Rita
Sante messe ore: 7:00, 8:00, 9:00, 10:30, 12:00, 16:30, 17:30, 19:00. Al termine dell'ultima celebrazione ci sarà l'estrazione della "Lotteria 01 santa”.

Video
play button

Castellammare - Cupptie inaugura i nuovi locali ed amplia l'offerta culinaria

Pesce, carne ed un'ottima pizza serviti in un rinnovato locale al centro della città.

24/05/2022
share
play button

Castellammare - Gli studenti ricordano le vittime innocenti di mafia e terrorismo

09/05/2022
share
play button

Castellammare - San Catello, torna la processione del santo patrono di Stabia

09/05/2022
share
play button

Castellammare - Lo storico organo della Cattedrale tornerà a suonare

09/05/2022
share
Tutti i video >
Cultura & Spettacolo







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici