Cronaca
shareCONDIVIDI

Torre del Greco - Stretta sui controlli contro lo sversamento illecito dei rifiuti

Due mezzi sequestrati, 37 multe e circa 5.000 euro di verbali negli ultimi undici giorni.

tempo di lettura: 2 min
24/05/2024 13:31:51

L'ultimo episodio è avvenuto l'altra sera: gli agenti di polizia municipale dell'unità operativa attività produttive, ambiente ed ecologia - coordinati dalla sottotenente Giuliana Lorenzi, agli ordini del dirigente Gennaro Russo - hanno avvistato, nel corso delle perlustrazioni straordinarie richieste dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Luigi Mennella e dall'assessore Antonio Ramondo, un motocarro Piaggio carico di rifiuti. Dai controlli di routine, non solo è emerso che il conducente era sprovvisto di patente (mai conseguita), ma è apparso chiaro che il trasporto era privo di qualsiasi tipo di autorizzazione. Immediatamente è scattato il sequestro del motocarro e del relativo contenuto (rifiuti pericolosi e non, speciali e non: tra l'altro scarti di edilizia, tubi, cavi elettrici). Il conducente, un uomo di Torre del Greco di 49 anni, è stato denunciato all'autorità giudiziaria per possesso illecito di rifiuti e detenzione di materiale di scarto, oltre che per detenzione di strumenti atti allo scasso e rinvenuti durante i controlli.
Come detto, questo è solo l'ultimo di una serie di verifiche effettuate dagli agenti di polizia municipale nel periodo compreso tra il 13 e il 23 maggio nell'ambito di una programmata attività di sorveglianza in merito al corretto conferimento dei rifiuti solidi urbani, che prevede oltre alla quotidiana attività, turni anche nelle ore serali e notturne. Un'attività richiesta dall'amministrazione per provare a fronteggiare il fenomeno dell'abbandono illecito di rifiuti sul territorio cittadino e che sta dando i suoi frutti: negli ultimi undici giorni, infatti, sono stati 37 i verbali elevati per altrettante violazioni in merito all'ordinanza sindacale che regolamenta il conferimento dei rifiuti differenziati, per un ammontare complessivo che sfiora i 5.000 euro. L'attività ha permesso, inoltre, nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 maggio di individuare un altro soggetto, già noto alle forze dell'ordine, intento a sversare in strada mobili dismessi. Il conducente, immediatamente condotto presso i locali del comando di largo Costantinopoli, è stato denunciato, mentre il mezzo sul quale si trovava è stato posto sotto sequestro.
Infine, dai dati in possesso della polizia municipale le zona maggiormente attenzionate in questo periodo sono state via De Gasperi, Litoranea, Ponte della Gatta, viale Dalla Chiesa e traverse, via Nazionale, via Ferdinando II di Borbone, Sotto ai Camaldoli, Sopra ai Camaldoli, via Salzano, via Viuli, via del Monte, Lamaria, viale Europa, Giovanni XXIII, via De Nicola, via XX Settembre, piazza Palomba, via Comizi, via Scappi e via De Nicola.

Video
play button

astellammare - Vicinanza si insedia, a Palazzo Farnese la proclamazione degli eletti

«Dobbiamo lavorare su un doppio binario: quotidianità e progettualità. Bisogna restituire a Castellammare i suoi asset».

21 ore fa
share
play button

Castellammare - Sport e inclusione sociale, Elefante: «Basta polemiche, parliamo del futuro»

05/06/2024
share
play button

Castellammare - Processione del Corpus Domini

02/06/2024
share
play button

Castellammare - Ruotolo: «La lista del PD è pulita»

02/06/2024
share
Tutti i video >
Cronaca







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici