lunedì 11 dicembre 2017 - Aggiornato alle 11:50
adraporte
StabiaChannel.it
adra
Cronaca

Torre Annunziata - Carabinieri sequestrano beni a personaggi legati al 'terzo sistema'

Sigilli a fini di confisca per beni mobili e immobili.

pavidas

I Carabinieri del nucleo Investigativo di Torre Annunziata hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro preventivo a fini di confisca emesso dal Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia.Si tratta di beni mobili, attività commerciali, conti correnti bancari e depositi, polizze assicurative e veicoli, per un valore complessivo di circa un milione di euro.

Quanto sequestrato dopo i complessi accertamenti, è risultato di proprietà o comunque riconducibile a Longobardi Antonio, Orofino Salvatore, Pinto Gennaro, Milite Bruno e Della Ragione Vittorio, tutti oplontini e detenuti perchè colpiti nel luglio 2016 da provvedimenti restrittivi chiesti dalla DDA di Napoli.

Insieme a Perna Domenico Ciro e Gallo Luigi, come accertato dai militari dell’Arma di Torre Annunziata, avevano dato vita a una nuova organizzazione criminale, il Terzo Sistema, operante nella città oplontina e autonoma rispetto agli “storici” clan degli Gionta e dei Gallo-Cavalieri.




Anche il nuovo sodalizio criminale si era reso responsabile di reati contro la persona e il patrimonio, estorsioni, detenzione di armi e droga.

L’indagine patrimoniale ha consentito di accertare che gli arrestati avevano acquisito i beni sequestrati mediante denaro proveniente da attività illecite e la sproporzione tra i redditi “ufficialmente” dichiarati dagli arrestati e la quantità di beni in loro possesso.

Il decreto di sequestro riguarda: 2 autovetture, 2 attività commerciali a Torre Annunziata, un negozio di prodotti per la casa e una bottega di generi alimentari, una attività per la compravendita on-line di auto e moto, polizze assicurative e rapporti finanziari (carte di credito ricaricabili, conti correnti postali e bancari) intestati agli arrestati e/o ai loro familiari.

news Torre Annunziata - Camorra, il terzo sistema esisteva o meno? L’Antimafia chiede dure condanne per i giovani del gruppo


Gli ultimi articoli di Cronaca

news Castellammare - La canzone di uno stabiese seconda allo Zecchino d'Oro. Carmine Spera racconta la dislessia: «Una cosa più grande di me, ho pianto»

news Castellammare - Raid punitivo allo Sturzo, arrestato 39enne. Sfigurò con una lametta un 41enne

news Castellammare - Raccolta firme per il disinquinamento del Sarno, il Comitato Quartieri Uniti scende in campo affianco alla popolazione

news Castellammare - Si lancia nel vuoto dal costone di Pozzano, grave 28enne gragnanese

news Gragnano - Evade dai domiciliari, arrestato Vincenzo Afeltra


giovedì 12 ottobre 2017 - 13:03 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO