Cronaca
shareCONDIVIDI

Castellammare - Sostegno negato ai disabili: attribuzione dell'insegnante specializzato per un «numero congruo di ore»

E' possibile ricorrere “gratuitamente” in via giudiziaria allo scopo di garantire la crescita didattica dell’alunno.

tempo di lettura: 2 min
12/08/2018 18:46:22

Immagine di repertorio non associata alla notizia

Con l’inizio del nuovo anno scolastico si ripete quella che possiamo definire una triste prassi operativa, adottata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e Ricerca ed organi periferici: l’assegnazione alle scuole del numero di ore, destinate all’insegnamento sul sostegno, insufficienti a coprire il reale fabbisogno degli alunni in situazione di handicap, con l’inevitabile conseguenza che i Dirigenti Scolastici si vedono costretti ad attribuire, ai malcapitati ragazzi, un orario di insegnamento inferiore rispetto a quanto ritenuto necessario dalle certificazioni medico/scolastiche.

Sulla materia è intervenuto più volte il Tar Napoli ricordando che “risulta necessario quantificare correttamente il numero di ore funzionali allo svolgimento del percorso formativo del minore”. Al riguardo, l’art. 3, comma 2, L. 1041992 stabilisce che “la persona handicappata ha diritto alle prestazioni stabilite in suo favore in relazione alla natura ed alla consistenza della minorazione, alla capacità complessiva individuale residua ed alla efficacia delle terapie riabilitative”.

Tra le varie misure, previste dal legislatore, viene in rilievo l’obbligo, a carico del Ministero dell’Istruzione (v. dell’art. 14 lett. ‘c’ della l. 104/92), di affiancare al minore i docenti specializzati, chiamati per l’appunto ad adempiere alle “ineliminabili (anche sul piano costituzionale) forme di integrazione e di sostegno” a favore degli alunni diversamente abili (Cost. n. 52 del 2000).

L’attribuzione agli alunni con handicap (anche non grave), da parte dell’Amministrazione scolastica, del limitato numero di ore per il sostegno, in mancanza di un documento tecnico che ne stabilisca la finalità concreta e le quantifichi espressamente ed in relazione alla patologia di cui il disabile è portatore, comporta la declaratoria di illegittimità del provvedimento di assegnazione dell’esiguo numero di ore.

A Castellammare di Stabia i legali Aldo Esposito e Ciro Santonicola, esperti in diritto scolastico, fanno sapere di aver attivato l’ indirizzo mail scuolainmovimento82@gmail.com per tutte le famiglie, docenti ed operatori scolastici che necessitassero di consulenza, al fine di ottenere, con l’avvio del nuovo anno scolastico, a tutela di ogni alunno affetto da patologia, la congrua assegnazione delle ore di sostegno nel pieno rispetto della normativa e della giurisprudenza amministrativa.

Video
play button

Castellammare - A Moscarella sequestrata una pistola gettata da una finestra

Operazione della Guardia di Finanza che sequestra anche 200 grammi di stupefacenti. Perquisizioni in diverse abitazioni.

24/01/2023
share
play button

Castellammare - 'Difendiamo e rilanciamo la nostra città', l'appello ai cittadini per animare un dib

21/01/2023
share
play button

Castellammare - Varato il troncone della Explora II

20/01/2023
share
play button

Castellammare - San Catello, il Santo Patrono ritorna in Fincantieri e al Centro Antico

19/01/2023
share
Tutti i video >
Cronaca







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici