Cronaca
shareCONDIVIDI

Castellammare - In corso il restauro della Madonna in preghiera del Filosa sotto l'arco di San Catello

Commissionata l'opera di restauro ad una restauratrice esperta. Anonimo per ora il finanziatore dell'opera.

tempo di lettura: 2 min
di Rita La Monica
18/01/2022 17:41:50

È in corso in questi giorni l'opera di restauro di un dipinto dell'illustre pittore stabiese Francesco Filosa, “La Madonna e l'Angelo in preghiera”. Un'opera commissionata al pittore anni fa dalla Famiglia Vingiani, difatti il dipinto tutt'ora rimane di proprietà privata. L'inizio dei lavori in città ha suscitato un bel clamore, favorendo la divulgazione di informazioni anche errate sull’opera e sul restauro stesso. Ad esempio, il finanziamento del restauro è stato erroneamente attribuito al Rotary Club di Castellammare di Stabia che invece non ha nulla a che fare col progetto. Qualche tempo fa l'opera di restauro fu solo proposta al prestigioso Club che però in questo momento finanzia già altri progetti inerenti opere stabiesi, nello specifico il club finanzia il recupero della Statua dell'Arcangelo Gabriele che si trova nella Chiesa di Porto Salvo. In realtà, il finanziatore del progetto che ha affidato i lavori ad una restauratrice esperta che già in passato si è occupata di opere del Filosa è uno stabiese che vuole restare nell'anonimato e anche la cifra stanziata dal generoso concittadino resta top secret. Non ci sarà voluto poco poichè il dipinto, a causa dell'incuria e dell'inciviltà di alcuni, risulta gravemente compromesso, soprattutto nella parte sottostante che è quasi completamente cancellata a causa del calore della fiamma dei lumini accesi. Per questo motivo alcuni esperti d'arte consigliano l'uso di lumini che funzionano a pile che danno luce ma senza fiamma oppure di accendere i lumini al di sotto del dipinto. Inoltre, circa 15 anni fa il dipinto fu fortemente danneggiato da un petardo fatto esplodere proprio nelle sue vicinanze, in un contenitore di vetro delle candele. Anche il quel caso fu chiamato un restauratore per portare al suo splendore il dipinto. Oggi, a distanza di anni, viene di nuovo restaurato e i tempi per il completamento dell’attività si aggirano intorno alle due settimane.

Video
play button

Castellammare - Cupptie inaugura i nuovi locali ed amplia l'offerta culinaria

Pesce, carne ed un'ottima pizza serviti in un rinnovato locale al centro della città.

24/05/2022
share
play button

Castellammare - Gli studenti ricordano le vittime innocenti di mafia e terrorismo

09/05/2022
share
play button

Castellammare - San Catello, torna la processione del santo patrono di Stabia

09/05/2022
share
play button

Castellammare - Lo storico organo della Cattedrale tornerà a suonare

09/05/2022
share
Tutti i video >
Cronaca







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici