Brevi
shareCONDIVIDI

Formentera e il suo mare da sogno

tempo di lettura: 6 min
13/05/2024 18:22:27

Con l'arrivo della bella stagione, la voglia di sole, mare e di vita all'aria aperta è qualcosa a cui nessuno vuole rinunciare, soprattutto in vista delle prossime vacanze estive. Tra le mete più ambite spicca senza dubbio Formentera, un'isola delle Baleari dal fascino eterno. Piccola e facilmente visitabile in una settimana, si distingue dalla vicina Ibiza per il suo stile informale. Patria di numerosi hippy nei lontani anni ‘70, conserva tutt'ora una magia unica: appena messo piede sull’isola si viene infatti travolti dal suo spirito indomito e dal profumo della macchia mediterranea. Perdersi tra le sue spiagge, visitare imponenti fari e scoprire grotte dalle acque turchesi sono solo alcune delle numerose attività da fare su questo fazzoletto di terra.

Per pianificare la vostra visita vi basterà prenotare un volo per Ibiza e poi da lì prendere uno dei numerosi traghetti che ogni giorno portano turisti e autoctoni sull'isola di Formentera. Inoltre, con il dovuto anticipo (soprattutto se pensate di viaggiare nei mesi di luglio ed agosto) prenotate una casa ed un mezzo presso il noleggio auto a Formentera, in questo modo sarete autonomi negli spostamenti senza dover fare lunghe file per i taxi o aspettare gli autobus sotto il solleone.

Ma cosa fare una volta approdati? Beh sicuramente le spiagge occupano una posizione di rilievo durante una vacanza a Formentera e vederle tutte è obbligatorio. Una delle più famose è sicuramente Platja de Ses Illetes che con il suo mare azzurro e sempre calmo accoglie ogni giorno centinaia di persone. Dato che gli accessi qui sono limitati è bene visitarla di prima mattina per poi magari spostarsi verso altre mete nel pomeriggio.

Sul versante sud si incontra invece il lungo e frastagliato litorale di Migjorn, con le sue spiagge e calette da cartolina: immerse in una natura selvaggia sono molto amate dai turisti che cercano privacy e relax. In questa zona troverete poi alcuni ottimi ristoranti dove pranzare con una meravigliosa vista sul mare; segnaliamo lo storico locale La Fragata e il ristorante 10.7, entrambi con una terrazza a pochi metri dalla riva.

Per terminare in bellezza non possiamo non citare le incantevoli spiaggette di Es Calò, tre insenature a forma di mezzaluna che offrono un mare spettacolare. Grazie alla presenza delle rocce, qui l'acqua passa dal blu più intenso al verde acqua.

Ma oltre al mare Formentera offre panorami e luoghi altamente suggestivi: tra tutti i suoi fari che fieri si alzano su altissime scogliere quello posto più a sud è il faro di Cap de Barbaria, immerso in una natura così brulla che vi sembrerà di camminare sulla luna. Intorno non troverete nulla, solo il mare che si staglia all'infinito. Raccontare l'emozione che suscita un luogo così emblematico non è facile e, proprio per questo, ognuno vivrà una personalissima esperienza indimenticabile. Ma le sorprese non finiscono certo qui: a poca distanza troverete l'entrata per la Cova Foradada, una grotta naturale che vi farà entrare nelle viscere di Formentera. Non abbiate timore e percorrete i pochi passi che conducono allo scoglio principale, vi troverete come sospesi sul mare e avvolti da un'energia indescrivibile.

Altrettanto suggestivo è il faro di La Mola, nell'omonimo paesino posto sull'unico altopiano dell'isola. La sua bellezza risiede non solo nella sua struttura imponente ma anche nell'interessante museo che si trova proprio alla base del faro, là dove un tempo vi viveva il guardiano. Una visita accurata permette di comprendere la grande energia del popolo formenterese, abile a resistere negli anni a vivere in un luogo così remoto. Dopodiché fermatevi per un aperitivo al Codice Luna, un bellissimo bar a pochi metri dal faro.

In una settimana di vacanza non potete esimervi dal visitare anche tutti i mercatini hippy presenti sull'isola. Uno dei più affollati è sicuramente quello che si svolge sul lungomare di Es Pujols, ricco di bancarelle dove trovare piccoli souvenir di ogni tipo. In occasione di questa visita fermarsi a cenare in uno dei tanti ristoranti limitrofi è senza dubbio la scelta ideale: troverete sia locali italiani dove mangiare un ottimo piatto di pasta sia ristoranti specializzati in cucina di pesce.

Altrettanto interessante è il mercatino che si svolge nel piccolo centro abitato di Sant Ferran, ogni giorno della settimana ad eccezione del mercoledì e della domenica. Qui troverete soprattutto artisti locali specializzati in opere come disegni, pitture e illustrazioni. Anche qui è bello fermarsi per cena soprattutto se amate la pizza: i Quartieri Spagnoli infatti, sono una delle pizzerie più famose sull'isola e si trovano a poca distanza dalla strada che ospita le bancarelle.

L'unico mercatino diurno è invece quello di Sant Francesc, il capoluogo dell'isola. Si svolge quotidianamente dalle 10 alle 14 circa ed è il posto giusto dove comprare bigiotteria ma non solo, esclusivamente home made.

Infine la fiera artigianale più famosa di Formentera è senza dubbio quella che si svolge, ogni mercoledì e domenica, a La Mola. Preparatevi ad un tripudio di colori, voci e musica; ogni volta è una vera e propria festa.

Per vivere appieno l'isola bisogna però percorrere alcuni dei suoi sentieri più antichi: solo in questo modo potrete entrare in contatto con il suo spirito autentico. Esistono ben 32 percorsi, denominati “rutas verdes” ed ideati dal Consell Insular di Formentera, che vi faranno scoprire scorci iconici e inediti.

Uno dei più celebri è il Camì de Sa Pujada, un cammino in salita che collega il paesino di Es Calò a quello di La Mola. Da percorrere in religioso silenzio offre alcune delle vedute più suggestive dell'isola. Altrettanto interessante è il Camì de Ses Vinyes, un percorso breve ma ricco di storia. Partendo da Es Pujols, camminerete sulla strada che una volta veniva percorsa per raggiungere il paesino di Sant Ferran: sarete circondati da vigneti centenari che tuttora danno vita al vino di Formentera, una bontà unica che dovrete assolutamente assaggiare. Per farne esperienza, noi suggeriamo il ristorante Can Forn a Sant Ferran, attivo dal 1999 e specializzato in cucina tipica isolana; qui troverete alcune etichette a chilometro zero. Formentera è un connubio di sapori, luoghi e profumi magici e viverla per una settimana significa poi innamorarsene per sempre.

Video
play button

astellammare - Vicinanza si insedia, a Palazzo Farnese la proclamazione degli eletti

«Dobbiamo lavorare su un doppio binario: quotidianità e progettualità. Bisogna restituire a Castellammare i suoi asset».

19 ore fa
share
play button

Castellammare - Sport e inclusione sociale, Elefante: «Basta polemiche, parliamo del futuro»

05/06/2024
share
play button

Castellammare - Processione del Corpus Domini

02/06/2024
share
play button

Castellammare - Ruotolo: «La lista del PD è pulita»

02/06/2024
share
Tutti i video >


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici