Brutta gara al Tursi per gli uomini di mister Ciullo che ora rischia la panchina.

" /> Brutta gara al Tursi per gli uomini di mister Ciullo che ora rischia la panchina.

" />
mercoledì 12 dicembre 2018 - Aggiornato alle 20:04
dginformatica
StabiaChannel.it
dginformatica
Juve Stabia

Martina Franca - Juve Stabia 2 a 0. Vespe all'inferno


Brutta gara al Tursi per gli uomini di mister Ciullo che ora rischia la panchina.

pavidas

Boccata d'ossigeno per il Martina Franca, buio pesto per la Juve Stabia e per mister Salvatore Ciullo. Nuova sconfitta, la quarta in sei partite, per le vespe che ora occupano il terzultimo posto in classifica a soli 4 punti. Un 2 a 0 che non ammette repliche, soprattutto per il nulla espresso in campo dalla Juve Stabia. E quella che sta per iniziare sarà certamente una settimana difficile per il tecnico gialloblè che sembra essere ormai ad un passo dall'esonero. A rendere la sua panchina più che traballante proprio la sconfitta di oggi contro il "suo" Martina Franca.
Alla vigilia, quella del Giuseppe Domenico Tursi, si presentava come una gara delicata sia per il Martina Franca che per la stessa Juve Stabia, reduci entrambe da un inizio di stagione non certo brillante. Vespe decimate da ben 4 assenze, tra cui quella di Migliorini in difesa. A sostenere gli undici gialloblè circa 60 tifosi.
L'inizio di gara è subito in salita per la Juve Stabia. Già al 12' arriva il  gol del Martina Franca. Buona azione di Franchini sulla fascia sinistra, cross al centro per Schetter che di testa appoggia indietro per l'accorrente Baclet che di destro piazza un rasoterra imprendibile per Russo. Classico gol dell'ex quello dell'attaccante del Martina che non ha festeggiato dopo aver piazzato la palla in rete. La Juve Stabia tenta di reagire ma si sbilancia. Al 14' Marchetti ferma l'attacco delle vespe e lancia Baclet in contropiede. Bene Russo che esce con i piedi e ferma l'azione pericolosa dei padroni di casa. Al 21' Liotti perde malamente palla al limite dell'area, ne approfitta Franchini che palla al piede si invola verso la porta, ma è bravo a fermarlo Russo in uscita senza commettere fallo. Al 24' Cross in area di Bogliacino e colpo di testa pericolosissimo di Sirignano neutralizzato da Russo. Ma c'era comunque fuorigioco del giocatore del Martina Franca. Al 25' da calcio d'angolo azione confusa delle vespe e cross al centro di Vella neutralizzato senza affanno da Viotti. Al 33'  calcio d'angolo per la Juve Stabia battuto da Contessa, colpo di testa di Liotti appostato sul secondo palo, e grande parata di Viotti. Ma precedentemente l'arbitro aveva fermato tutto per un fallo in area. Al 41' azione dirompente sulla destra di Baclet, serve al centro per Bogliacino che però calcia alto sopra la traversa di Russo. Al 44' fallo di Contessa su Schetter a pochi metri dell'area e punizione per il Martina. Battuta da Bogliacino, palla a lato della porta difesa da Russo. Il primo tempo si chiude così, dopo un minuto di recupero, con i padroni di casa in vantaggio per una rete a zero.
La ripresa inizia con la prima sostituzione del match.


Ciullo manda in campo Nicastro per Vella. Al 48' Bogliacino perde palla sulla trequarti, ne approfitta Arcidiacono che si invola verso la porta del Martina ma esce e neutralizza un ottimo Viotti. Al 54' tiro dal limite dell'area di Bogliacino, Russo blocca in due tempi.
Gara che va avanti senza troppi sussulti, con una Juve Stabia che sembra incapace di imbastire azioni d'attacco di rilievo. L'interdizione e le geometrie di Obodo non bastano ad impensierire la retroguardia del Martina Franca.
Al 66' Ciullo cerca di dare una svolta al match e manda in campo Alessandro Gatto al posto di Carrotta. Al 70' inizia la girandola delle sostituzioni. Per il Martina Franca esce uno stanco Schetter,al suo posto entra il centrocampista Giacomo Zappacosta. 5 minuti dopo esce anche Baclet ed entra Cristea. Ed è proprio quest'ultimo ad andare vicino al raddoppio  al 79': cross dalla sinistra di Franchini, colpo di testa Cristea e palla che sfiora il palo alla sinistra di Russo. Ciullo manda quindi in campo Caserta che prende il posto di Cancellotti. Il tecnico delle vespe si affida dunque all'esperienza dell'ex Atalanta per cercare di recuperare la gara negli ultimi minuti di gioco. Tentativo di recupero smorzato definitivamente da Nicastro che si fa espellere dal direttore di gara per un fallo su Franchini al 85'.
Il Martina Franca chiude i giochi al 89' con il neo entrato Cristea. Lanciato da Viola salta Contessa e con un pallonetto scavalca Russo. Ma non è finita. Al 94' Basso sfiora il terzo gol: con un doppio dribbling si libera di due difensori della Juve Stabia ma il suo tiro viene fortunosamente ribattuto.
Tabellino:
Martina Franca (4-4-2): Viotti, Marchetti, Rullo, Viola, Migliaccio, Sirignano, Schetter (70' Zappacosta), Basso, Baclet (75' Cristea), Bogliacino, Franchini (94' De Lucia). All.: Giuseppe Incocciati.
Juve Stabia (4-3-3): Russo, Cancellotti (79' Caserta), Liotti, Polak, Contessa, Carrotta (66' Gatto), Obodo, Favasuli, Vella (1' st Nicastro), Gomez, Arcidiacono. All.: Salvatore Ciullo.
Reti: 12' Baclet (MF), 89' Cristea (MF).
Ammonizioni: 37' Baclet (MF), 40' Franchini (MF), 44' Rullo (MF), 44' Vella (JS), 52' Cancellotti (JS), 65' Bogliacino (MF).
Espulsioni: 85' Nicastro (JS).
Recupero: 1' pt, 5' st
 


news Manniello esonera Ciullo. 'Domani allenamento diretto da Caserta'

domenica 11 ottobre 2015 - 19:34 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Juve Stabia


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese