mercoledì 28 giugno 2017 - Aggiornato alle 01:29
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Cronaca

Castellammare - Campagna "regala cibo e un antiparassitario ai randagi"

Appello dell'ADDA.

pavidas

Il problema del randagismo ha oggi raggiunto, a Castellammare, dimensioni abnormi, a causa dell'indifferenza delle amministrazioni  e della vastità del territorio interessato, nonostante la legge nazionale n. 281 del 1991 e quella regionale n. 16 del 2001 contengano ampia normativa a tutela degli animali vaganti nelle nostre città e, dunque, a regolamentare il fenomeno del randagismo.
Purtroppo, nella nostra città non c'è mai stata, sino ad oggi, alcuna volontà di concretizzazione, secondo  criteri protezionistici validi, di tali precetti normativi.
L'A.D.D.A.  ha sempre sostituito, negli oltre venticinque anni della sua attività sul territorio, le varie amministrazioni comunali, arrivando al completo esaurimento delle proprie risorse, economiche ed operative; ciononostante, non ha ancora ceduto le armi, nella considerazione  del fatto che l'azione protezionistica sul territorio è in continua emergenza, perché a causa dei continui abbandoni i gruppi di randagi (cani,  in particolare, ma anche gatti) sono numerosi e bisognosi di essere seguiti ed assistiti.
Poiché, infatti,si approssima la stagione calda in cui i parassiti iniziano a proliferare,  è estremamente necessario e urgente sottoporre i randagi ad adeguato trattamento, anti-parassitario, appunto.
Ora, l'Associazione è ormai priva di qualsiasi mezzo economico, né può contrarre altri debiti che poi non potrebbe onorare, per  acquistare i rimedi anti-parassitari.
Quindi, l'unica strada percorribile consiste nel rivolgere un appello alla cittadinanza, affinché si mobiliti per sostenere l'A.

D.D.A. in questo momento - vista l'assenza o almeno l'indifferenza dell'amministrazione comunale - regalando un antiparassitario per i randagi.
Sarà possibile farlo, sia consegnandolo ai  volontari, che saranno in piazza, nei pressi della Cassa Armonica, nel pomeriggio e nella serata del 12 maggio p.v.,  sia portandolo presso la sede dell'Associazione, sotto-indicata. Nella medesima occasione e con le stesse modalità, si potrà regalare -e sarà particolarmente gradito- anche del cibo (crocchette e scatolette) e delle scodelle, per poter aiutare i volontari ad alimentare i tanti animali poveri e soli che vagano, vittime innocenti  di crudeli abbandoni, nelle nostre strade. L'appello è rivolto, naturalmente, non solo ai cittadini sensibili all'argomento e dunque amanti degli animali e in particolare  di quelli d'affezione, ma a tutta la cittadinanza, perché si tratta di un problema che riguarda la sicurezza e il benessere dei nostri amici a quattro zampe ma anche di noi stessi.
In particolare, speriamo, per il successo della CAMPAGNA "REGALA UN ANTIPARASSITARIO AI RANDAGI", nella collaborazione delle persone che hanno già una bestiola e che, nell'acquistare per essa un trattamento antiparassitario oppure del cibo, acquistino qualcosa anche per un amico a quattro  zampe solo e meno fortunato, regalandolo all'Associazione presso la sua sede oppure presso il tavolo dei volontari.
L'Associazione ringrazia, a nome di chi non ha voce per farlo, tutti coloro che vorranno collaborare.


giovedì 9 maggio 2013 - 13.04 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO