StabiaChannel.it

Juve Stabia

Juve Stabia - Emergenza gialloblù tra i pali, a Lecce toccherà a Bacci

Branduani è stato squalificato per 2 turni, al Via del Mare e contro la Sicula Leonzio scenderà in campo l'ex Pisa

di Gioacchino Roberto Di Maio

Piove sul bagnato in casa Juve Stabia. Il cartellino rosso rimediato per proteste al termine del match perso 2-0 contro il Bisceglie è costato ben 2 turni di squalifica al portiere Paolo Branduani, sin qui impiegato in tutte le gare di campionato disputate dal giorno del suo tesseramento. Unico gettone non collezionato è in tal senso quello di Andria in occasione della partita pareggiata 3-3 alla prima giornata con tra i pali gialloblù un Zanotti autore di un errore clamoroso e qualche incertezza di troppo che spinsero Polito a puntare proprio sull'ingaggio dell'ex Spal. La squalifica del numero uno delle vespe spianerà dunque la strada ad Alessandro Bacci, il cui debutto stagionale è coinciso con il ko di Pagani in Coppa Italia Serie C. L'estremo difensore classe '95 ha tra l'altro celebrato nelle ultime ore sui propri profili social il prolungamento di un anno del proprio contratto in scadenza a giugno, un'autentica manifestazione di stima reciproca tra le due parti unite dalla stagione 2016/17.

Seppur giovanissimo, Bacci vanta già diversi tornei tra i professionisti con indosso le prestigiose maglie di Siena e Pisa oltre che del meno quotato TuttoCuoio, trafila toscana dovuta anche ai suoi trascorsi nel settore giovanile della Fiorentina. All'orizzonte due sfide tanto differenti quanto simili per l'importanza rivestita in questo frangente non esaltante per il team campano: domenica le vespe si troveranno di fronte al Via Del Mare il Lecce di Torromino e Saraniti, tra dieci giorni sarà la Sicula Leonzio di Arcidiacono a recarsi al Romeo Menti nel momento forse di maggior forma dei siculi. Una prova del nove per Bacci che si giocherà di fatto una grossa fetta del proprio futuro con la consapevolezza di dover fare gli straordinari soprattutto in terra di Puglia. La Juve Stabia è nelle sue mani.


giovedì 22 febbraio 2018 - 10:15 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 17/07/2018