StabiaChannel.it

Cronaca

Castellammare - Migranti in arrivo, saranno circa un centinaio. Precedenza a famiglie con bambini

Non saranno 200 come ipotizzato inizialmente ma circa un centinaio. Il Comune, infatti, ha approvato il programma SPRAR per ridurre il numero. Saranno prevalentemente famiglie che verranno divise in città

di Gennaro Esposito

Non saranno 200 come ipotizzato inizialmente ma circa un centinaio. I migranti che arriveranno nei prossimi mesi a Castellammare saranno quasi la metà rispetto al numero che era stato previsto inizialmente. Prima della caduta del governo Pannullo, è stato firmato il protocollo d'intesa con altri comuni campani per favorire l'arrivo di alcuni richiedenti asilo. Ma, con l'approvazione del programma SPRAR, in città arriveranno circa un centinaio di migranti e soprattutto famiglie con bambini. Quest'ultimi saranno divise in tutti i quartieri di Castellammare nelle varie strutture disponibili. Inoltre, alcuni di loro saranno anche impiegati all'interno degli Scavi di Pompei e della Reggia di Caserta. Tuttavia, diversi stabiesi non hanno accettato la decisione - presa dall'amministrazione comunale uscente e ratificata dal commissario Cupello con i poteri della giunta - di far arrivare in città i richiedenti asilo.

Si sono immediatamente scatenate le polemiche nelle ultime ore soprattutto tra semplici cittadini contrari appunto all'accoglienza dei migranti. Il neonato gruppo di Noi con Salvini, a riguardo, ha già manifestato l'intenzione di scendere in piazza e protestare contro la firma del commissario Gaetano Cupello del protocollo d'intesa voluto dall'ex sindaco Antonio Pannullo. La destra, quella appunto relativa al partito di Matteo Salvini, è pronta a far sentire la propria voce mentre le altre forze politiche non si sono ancora pronunciate sul tema che sta scaldando particolarmente anche la campagna elettorale per le elezioni politiche del 4 marzo.


mercoledì 21 febbraio 2018 - 19:33 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 10/12/2018