StabiaChannel.it

Juve Stabia

Verso Lecce-Juve Stabia. Ad Andrea Mei il fischio di inizio

Sarà pesarese il fischietto del match in programma domenica pomeriggio allo Stadio «Via del Mare».

di Maria Felice Ferrara

Ed ora la prima della classe. Dopo l'amara sconfitta subita nello scorso turno dal Bisceglie tra le mura amiche, per l'ottava giornata del girone di ritorno la Juve Stabia dovrà affrontare un altro match point sul campo della capolista Lecce, con l'obiettivo di riaggiustare la rotta verso la zona playoff e riscattare la sconfitta già subita nel match di andata. Al Pinto di Caserta quel 7 Ottobre, infatti, a rompere gli equilibri di una prima frazione di gioco tutto sommata soporifera fu Di Piazza che, al 39', insaccò in rete una ribattuta di Branduani. Pioggia di emozioni, invece, nel secondo tempo: al 5', Crialese siglò l'1-1 con un eurogoal dai 25 metri che lasciò impietrito Petrucchini ma la difesa gialloblu non riescì a reggere il parziale e, all' 8', Di Piazza approfittò di un errore di Morero e invitò Caturano ad indirizzare alle spalle dell'estremo difensore stabiese la rete del doppio vantaggio. L'attaccante giallorosso si ripetè anche due minuti più tardi, siglando la sua doppietta personale. Alla mezz'ora Paponi accorciò le distanze ma il risultato non cambiò. Il Lecce festeggiò, così, la conquista della vetta del girone.
Dopo quattro mesi, domenica alle 16:30, le due compagini si ritroveranno nuovamente in contesa, il cui fischio di inizio sarà affidato alla direzione del Signor Andrea Mei della sezione A.

I.A di Pesaro, alla sua terza stagione in Serie C.
Vi è un solo precedente tra la squadra stabiese e il fischietto pesarese risalente al 25 Aprile 2015. La gara in questione è un Melfi-Juve Stabia, terminata col punteggio di 2-1 a favore dei lucani.
Decisamente più felici i due precedenti, invece, con la compagine giallorossa: divisione della posta in palio in Lecce-Melfi del 6 Aprile 2016 e un copioso 1-3 strappato dai Lupi sul campo del Siracusa l'11 Novembre scorso.
A far tremare i tifosi stabiesi, poi, sono anche le statistiche stagionali delle designazioni di Mei perchè dei dieci match arbitrati fino a questo momento tra il Girone A ( Arezzo-Pondera 2-1; Pisa-Pistoiese 3-3; Livorno-Piacenza 2-2), il Girone B (Padova-Vicenza 2-2; Albinoleffe-Renate 2-0; Teramo-Pordenone 0-1) e il Girone C della Serie C (Casertana-Catania 1-0; Catanzaro-Matera 0-2; Siracusa-Lecce 1-3; Rende-Cosenza 0-0) solo in tre occasioni vi è stato un successo della squadra ospite.

A supportare il direttore di gara nelle sue scelte saranno gli assistenti Lorenzo Biasini e Luca Bianchini entrambi della sezione A.I.A di Cesena.


mercoledì 21 febbraio 2018 - 09:39 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 22/06/2018