StabiaChannel.it

Juve Stabia

Le PAGELLE di Juve Stabia-Bisceglie. Canotto spreca e perde le staffe, polveri bagnate per le punte

Mastalli e Viola fanno fatica a dettare i ritmi in mediana, Nava e Crialese non incidono sulle fasce, Simeri e Paponi non riescono mai a rendersi pericolosi.

di Mauro De Riso

Le vespe incassano una sconfitta pesantissima in chiave playoff. Il Bisceglie espugna il Menti, bucando la difesa gialloblù in avvio di gara e nelle battute finali e approfittando della scarsa vena offensiva di una squadra apparsa stanca e confusa. Di seguito, le pagelle di Juve Stabia-Bisceglie.

JUVE STABIA


Branduani 5,5
- Da qualche tempo sembra il lontano parente della saracinesca ammirata nei mesi scorsi. Ancora una volta appare incerto e poco reattivo.

Nava 5,5
- Meno preciso del solito nelle chiusure e nelle diagonali, si affaccia timidamente in attacco senza incidere. Dal 27' s.t. Dentice 6 - Ci mette grinta, ma non riesce a dare la svolta sulle fasce.

Marzorati 5,5
- Non ha ancora trovato il feeling ideale con i compagni in difesa e la squadra ne risente.

Bachini 6
- Non impeccabile in fase difensiva, ha il merito di lottare e di credere fino in fondo nel pareggio, sfiorando il gol sugli sviluppi di un corner.

Crialese 5,5
- Si muove tanto sulla corsia mancina, percorrendo la fascia a più riprese senza grande costrutto.

Melara 6
- Dai suoi piedi nascono le rare azioni pericolose delle vespe. La sua qualità rappresenta una delle poche note liete di una giornata da dimenticare. Dal 27' s.t. Berardi 5,5 - Entra nelle battute finali e non incide.

Viola 5
- Complice il campo pesante, fatica a dettare i tempi della manovra gialloblù.



Mastalli 5
- Anche lui oggi è la brutta copia del centrocampista conteso da tanti club di B. Tanti errori e contributo scarno in fase di interdizione. Dal 34' s.t. Sorrentino s.v.

Canotto 4,5
- Fallisce un gol praticamente fatto e perde le staffe in occasione della sostituzione. Un atteggiamento irriguardoso che non è passato inosservato. Dall'8' s.t. Strefezza 6 - Prova a dare una scossa ai compagni con i suoi inserimenti, ma si ritrova presto a predicare nel deserto.

Simeri 5
- Non riesce a dare continuità alla doppietta di Fondi e la difesa avversaria ha vita facile nel contenere le sue incursioni offensive. Dal 35' s.t. Vicente s.v.

Paponi 5,5
- Crea pochi pericoli dalle parti di Crispino, brancolando a tratti nel buio, ma nel finale si rianima andando anche vicino al pareggio.

All.: Caserta-Ferrara 5
- Una prestazione da dimenticare. Le vespe creano poco e prestano il fianco al Bisceglie, mostrando un atteggiamento poco combattivo in un momento cruciale per le sorti del campionato.

BISCEGLIE (3-5-2):
Crispino 6; Delvino 6; Markic 7; Giron 6; D'Ursi 7 (30' s.t. Jovanovic 7); Risolo 6 (37' s.t. D'Ancora s.v.); Montinaro 6,5; Toskic 6; Jurkic 6,5; Ayina 6,5 (38' s.t. Prezioso s.v.); Azzi 6 (18' s.t. Petta 6). All.: Alberga 7.


domenica 18 febbraio 2018 - 20:43 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 21/10/2018