StabiaChannel.it

Juve Stabia

Trapani - Juve Stabia 3-1, Calori brinda ai suoi: «Vittoria frutto del lavoro di squadra»

«I tre punti mancavano da molto tempo, ma c’è ancora da lavorare e dovremo stare attenti a non montarci la testa».

di Davide Soccavo

Il Trapani torna alla vittoria dopo 6 giornate. L’ultima impresa dei granata risale al match vinto per 2 a 0 contro il Catania. Interroto il trend negativo, i ragazzi di Calori tornano a muoversi in classifica e salgono a quota 40 con questa vittoria casalinga. Il tecnico toscano può tirare un sospiro di sollievo circa la sua permanenza sulla panchina granata. Ora i suoi potranno godersi un turno di riposo prima di proseguire il cammino. «Sono tre punti importanti e, viste le nostre disattenzioni nella prima fase di gioco, siamo stati bravi a recuperare subito -spiega Alessandro Calori-. Escluso il primo quarto d’ora, i ragazzi hanno giocato bene. È stata una vittoria frutto del lavoro di squadra e i gol sono, invece, opera della nostra bravura, nonostante il vento abbia creato qualche difficoltà nel giocare palla a terra.

Approfitteremo della lunga pausa per recuperare gli indisponibili, riposare e prepararci al meglio per la prossima sfida. Bisogna ritrovare sicurezza e proseguire con calma e convinzione. Questa sera i ragazzi hanno fatto il doppio del lavoro richiesto, dato che quando sei costretto a vincere fai il doppio della fatica. Nelle ultime 6 partite abbiamo peccato di scarsa determinazione e di poca creatività. Credo che la vittoria di Catania ci abbia un po’ montato la testa. Mai accontentarsi. Non segnano solo gli attaccanti, bisogna calciare in porta a prescindere dal proprio ruolo. Reginaldo? Non sono sicuro di quale sarà il suo futuro con la società. Il ragazzo ne discuterà in privato con chi di dovere».


sabato 27 gennaio 2018 - 00:34 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 13/12/2018