StabiaChannel.it

Napoli Calcio

Napoli-Feyenoord 3-1 | Le parole di Dries Mertens e Maurizio Sarri

di Annalisa De Martino

Con i gol di Insigne, Mertens e Callejon gli azzurri archiviano a domicilio la pratica Feyenood e si rimettono in carreggiata Champions, dopo il brutto esordio con lo Shaktar.

Nel post partita sono intervenuti ai microfoni di “Mediaset” Dries Mertens e il tecnico Maurizio Sarri.

DRIES MERTENS:

Serviva una vittoria per rimettere sulla giusta carreggiata il Napoli in questa Champions: “Era importante vincere perché abbiamo perso a Shakhtar, questi 3 punti sono fondamentali”.

Sarri ha dichiarato di avere l’impressione che la squadra tenga di più al campionato che alla Champions, sei d’accordo con lui?: “Assolutamente no, è bello giocare anche in Champions dobbiamo fare questo: oggi abbiamo fatto la nostra partita e l’abbiamo vinta. Abbiamo giocato anche per Millik, incredibilmente sfortunato il gol va a lui”.  

Molto simpatica la scena della maglietta che è molto più grave del gol del Fayenoord: “Era una scherzo di Zielinski che ha sbagliato la maglia”.



MAURIZIO SARRI:

Il tecnico partenopeo è insoddisfatto della prestazione dei suoi nonostante la vittoria schiacciante per 3 a 1 sugli olandesi e la formidabile parata di Reina sul calcio di rigore di Toornstra sul 2-0: “Sono più incazzato per il gol subito che per la prestazione perché in una competizione dove conta la differenza reti non si può concedere un gol a pochi secondi dalla fine. Non riesco ad essere soddisfatto.”

Cali di tensione: “Abbiamo fatto una buona partita, creato tanto. Ma qualcosa, di sicuro, stiamo sbagliando poiché in una partita dove non abbiamo concesso nulla sono arrivati un rigore e una palla gol. Sotto porta si poteva fare di più, poiché abbiamo avuto molte occasioni che non abbiamo saputo sfruttare”.


Napoli-Feyenoord 3-1 - Intervista ad Allan

mercoledì 27 settembre 2017 - 11:58 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 19/10/2017