StabiaChannel.it

Juve Stabia

Paganese - Juve Stabia 1-2, Caserta e Allievi: «In campo con lo spirito giusto»

Il tecnico delle vespe e il difensore autore del primo gol commentano in sala stampa la prestazione positiva della squadra e si gono la prima vittoria della stagione.

di Davide Soccavo

I ragazzi del duo Caserta-Ferrara, con grinta e determinazione, portano a casa il primo bottino pieno della stagione, battendo per 2 a 1 la Paganese. Ci ha pensato Allievi con la sua prima rete stagionale ad aprire le marcature e nella ripresa, dopo un quarto d’ora di gioco, Paponi di destro è riuscito ad insaccare alle spalle di Gomis, segnando la sua terza rete in campionato, con la retroguardia azzurrostellata completamente ferma. Nei minuti finali della gara Mastalli atterra in area Cesaretti e per i ragazzi di Favo l’arbitro assegna il calcio di rigore, segnato da Scarpa, che, tuttavia, a nulla è servito per evitare la sconfitta.  «Sapevamo dell’importanza di questa partita, soprattutto per i tifosi e volevamo a tutti i costi vincere. La vittoria in un derby ti da sicuramente molta soddisfazione. Il rigore? C’è stata troppa leggerezza da parte nostra e nei minuti finali abbiamo rischiato qualcosa, ma sapevamo che non era una gara facile –ha affermato Fabio Caserta in sala stampa-. Sono state commesse delle ingenuità, nonostante non siamo partiti con serie difficoltà. La Juve Stabia è una squadra composta da giovani e non abbiamo obiettivi paragonabili a quelli dell’anno scorso. Abbiamo una piazza calda, che sicuramente merita palcosceni più grandi, per cui c’è molta responsabilità,. La nostra forza è sempre stato il Romeo Menti e giocare sempre fuori casa non ci fa certo bene.

Al di là del risultato, c’è sicuramente ancora tanto da lavorare. Ciononostante, ho visto nei ragazzi lo spirito giusto in questa sfida, ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra». Arriva la prima rete con la maglia della Juve Stabia per Allievi. Il difensore ,grazie ad uno schema ben studiato, ha messo a soqquadro la difesa azzurrostellata e ha trovato la rete del vantaggio gialloblù. «Dopo la sconfitta contro il Trapani ci voleva una risposta da parte di tutti –commenta a fine gara Nicholas Allievi-. Sono contento della mia prestazione e quella della squadra. Abbiamo dimostrato di saperci fare. Non sono uno che segna molti gol, ma il mio è bastato per dare una scossa alla gara. Quello che conta è che abbiamo giocato da squadra. La rete è venuta da palla inattiva e proviamo e riproviamo schemi durante la settimana. Dedico il gol alla mia famiglia, alla mia ragazza e ai miei compagni che ogni giorno lavorano con me».  La squadra di casa subisce la seconda sconfitta consecutiva e dovrà a tutti i costi riscattarsi nella prossima sfida contro il Matera, reduce anch’esso da una sconfitta e desideroso di riscatto. Mister Massimiliano Favo dovrà trovare un'alternativa al livello tattico per la gara contro i lucani e rafforzare di più la difesa, nonostante questa non vanti di molta esperienza.


Paganese - Juve Stabia 1 a 2. la voce dei protagonisti

domenica 24 settembre 2017 - 11:19 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 13/12/2017