StabiaChannel.it

Redazione

Ma quanto dura ?

Riceviamo e pubblichiamo la seguente lettera aperta.

di Lettera alla redazione

E’ notizia di pochi giorni fa che l’Associazione “Stella Cometa” di Boscoreale, che aveva già da anni un comodato d’uso per i locali della Stazione Ferroviaria di Boscoreale, ha avuto in concessione per molti anni anche l’ex capannone merci della stessa Stazione. E’ fatto noto che i volontari presero in carico dei ruderi utilizzati dalle Amministrazioni Comunali della cittadina come discarica a cielo aperto per fronteggiare l’emergenza rifiuti del periodo bassoliniano, come è fatto ancor più noto che, senza alcun contributo pubblico, senza approfittare dei soldi dei contribuenti, trasformarono quell’autentico inferno in un centro sociale polivalente a disposizione di tutti i cittadini, tra l’indifferenza voluta e calcolata di una buona parte della cittadinanza attenta più a non far dispiacere ai potenti politici locali che ad apprezzare le opere della Divina Provvidenza, delle istituzioni Comunali che non hanno voluto partecipare in alcun modo al progresso di tale fenomeno e di una Chiesa sonnolenta ed adagiata sulle sue abitudini, ignorando questa forma di testimonianza e di Apostolato svolta all’esterno delle mura della Chiesa.

L’indifferenza delle Istituzioni poi è ben testimoniata da un episodio che mi torna spesso in mente, soprattutto quando sono preso dalle mie meditazioni e dalle mie Preghiere. Una frase di un ex Sindaco di Castellammare che commentò con fare beffardo questo autentico Miracolo della Divina Provvidenza con: “Ma quanto dura?”.

Ma questi è uno dei tanti politici che misurano solo con il consenso elettorale la validità delle proprie azioni non concependo in alcun modo una azione volontaria e dimenticando che il problema non si pone nella “durata” (che comunque è di gran lunga superiore alla sua) ma della “qualità” e della “GRATUITA” delle opere che si compiono.

Tornando quindi al successo dell’Associazione per l’acquisizione del Capannone merci, non posso che rallegrarmi con i Soci dell’Associazione e con il loro Presidente Enzo Martire. Non potranno che fare sempre meglio DISINTERESSATAMENTE per tutti ed in particolare per tutte le persone umili e di buona volontà. E, prego il Signore, PER TANTO TEMPO ANCORA.

Auguri Enzo Guadagno – Ass. Città Viva


venerdì 10 febbraio 2017 - 09:15 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 19/09/2018