StabiaChannel.it

Cronaca

Castellammare - Strade dissestate, viabilità e sicurezza dei cittadini sempre più a rischio

L'assessore Giulia D'Auria: «Stiamo operando interventi straordinari». Ma non c'è nessuna programmazione.

di Gennaro Esposito

   Immagine di repertorio non collegata alla notizia

Il manto stradale di Castellammare, storicamente, non è uno dei migliori. Con l’arrivo delle piogge invernali, comunque, quest’ultimo peggiora ancora di più tanto che si creano grossi problemi a tutta la circolazione veicolare. La situazione è preoccupante soprattutto nelle periferie: via Petraro, via Napoli, via Ripuaria, via Fontanelle sono completamente piene di buche profonde, spesso, vari centrimenti. Le automobili di conseguenza sono costrette a compiere il consueto slalom fra un fosso e l’altro creando di conseguenza grossissimi problemi a tutto il traffico con un maggiore rischio di incidenti. Purtroppo, anche se si cammina per il centro la situazione non migliora: a via Roma si sta creando una piccola voragine nei pressi del “vico del Carmine”; via Rajola presenta delle irregolarità importanti sia sul lato destro che sinistro della carreggiata; il viale Europa, arteria centrale, presenta diverse e pericolose problematiche. La situazione è paradossale e sono già tantissimi i cittadini stabiesi che hanno subito dei danni alle proprie vetture per colpa del manto stradale dissetato e non segnalato. Anche corso Alcide de Gasperi, comunque, zona che sta subendo i famosi lavori di restyling, sta per diventare totalmente impraticabile considerato che un corsia in particolare è totalmente dissestata. In via De Nicola sono da tempo presenti grosse e pericolosissime buche. In via D'Annunzio, poi, si riscontra una situazione paradossale: metà strada fu asfaltata dall'amministrazione Cuomo, l'altra metà è praticamente impraticabile.



In altri quartieri della città, invece, si riscontrano problemi con la segnaletica orizzontale. Le strisce blu, spesso, sono disegnate sopra sopra dei fossi o un manto stradale dissestato, così come le stesse strisce pedonali. L’amministrazione comunale, quindi, deve a tutti i costi adottare delle contromisure per arginare il problema. Al momento la manutenzione stradale non è ancora al centro del programma politico della squadra di governo ma l’assessore Giulia D’Auria ci ha assicurato: “Tutte le zone problematiche sono state già oggetto di manutenzione straordinaria. Abbiamo provveduto a fare un controllo generale e le strade che presentavano delle irregolarità sono state subito risolte con la circolazione che non subirà più danni (riferimento a via Petraro dove ieri mattina sono stati tamponati un paio di fossi, ndr). Nei prossimi giorni continueremo il nostro lavoro: ho già scritto al dirigente per garantire un adeguamento stradale in tutta la città". Al momento, comunque, si tratta solamente di un'opera di tamponamento. Nei prossimi mesi, le arterie che presentano più problemi subiranno un miglioramento e l'installazione di un nuovo manto stradale. Per il momento, però, si deve cercare di superare l'emergenza con i fondi che sono a disposizione.


domenica 22 gennaio 2017 - 08:42 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 22/09/2017