StabiaChannel.it

Cronaca

Castellammare - Sicurezza stradale, al lavoro gli addetti alla segnaletica. Spartitraffico nel rione Moscarella

Gli interventi stanno avendo luogo in svariate aree di Castellammare, in particolare nella zona del centro cittadino, dove in via San Vincenzo sono state disposte delle barriere per delimitare la carreggiata. Prosegue l'esperimento dello spartitraffico con rotatoria in piazza Principe Umberto.

di Giancarlo Esposito

Prosegue anche in periferia l'installazione degli spartitraffico per regolare la circolazione stradale nella Città delle Acque ed eludere manovre avventate degli automobilisti e dei centauri, oltre a favorire il contrasto della sosta selvaggia. Nel rione Moscarella gli addetti alla segnaletica stradale hanno disposto uno spartitraffico atto a preservare la sicurezza in un tratto di strada a doppio senso in cui le auto sono solite procedere a velocità piuttosto sostenuta. Gli interventi, tuttavia, stanno avendo luogo in svariate aree di Castellammare, in particolare nella zona del centro cittadino, dove in via San Vincenzo sono state disposte delle barriere per delimitare la carreggiata e favorire il transito dei pedoni che si recano nelle attività commerciali presenti lungo quel tratto di strada.

Ben più controversa è la questione legata allo spartitraffico con rotatoria presente in piazza Principe Umberto, installato per scoraggiare la sosta in doppia fila, ma ritenuto da tanti stabiesi un aborto estetico in uno dei luoghi più suggestivi dell'intera città. Si tratta invero di una proposta sperimentale ma, soprattutto nei weekend, per scoraggiare la sosta selvaggia potrebbe anche bastare la presenza massiccia di forze dell’ordine nel territorio e, in particolar modo, della Polizia Municipale, che con lo street control dovrebbe godere di maggiore supporto nel sanzionare tutte le infrazioni del codice della strada.


venerdì 20 gennaio 2017 - 12:31 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 20/10/2017