StabiaChannel.it

Cultura & Spettacolo

Castellammare - Al via la Settimana Internazionale della Danza

Prenderà il via con la conferenza stampa di presentazione di sabato 21 gennaio, che si terrà alle ore 18.30 presso l’Hotel Europa di via Pasquale Muscogiuri n.2 a Castellammare di Stabia (Na), la Settimana Internazionale della Danza che quest’anno si svolge proprio nella Città delle Acque.

Otto le delegazioni straniere provenienti da Francia, Germania, Spagna e Turchia che si riuniranno in tavola rotonda il 24 e 26 gennaio per stabilire le linee guida degli scambi e delle collaborazioni internazionali. L’evento, coordinato dal coreografo e ballerino stabiese Tony Martin, avrà come madrina d’eccezione Luciana Savignano, una tra le più stimate e raffinate étoile internazionali della danza nonché “musa ispiratrice” del coreografo Maurice Béjart.

Alla conferenza stampa parteciperanno Tony Martin, direttore artistico dell’evento, Luciana Savignano, prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano, Nicoletta Pizzariello, Accademia Nazionale della Danza di Roma. Introduce e modera Tiziana Adolescente, giornalista e ufficio stampa.

“Sono davvero molto emozionato e lusingato di avere questi prestigiosi ospiti nella mia città ed in particolare colei che considero una vera e propria “Grace Kelly” della danza, l’étoile internazionale Luciana Savignano che, per l’occasione, parlerà della monografia «Luciana Savignano – L’eleganza interiore»”, il ritratto che di lei ha scritto di recente Emanuele Burrafato.

Così Tony Martin che aggiunge: “A Castellammare ospiteremo anche alcuni ballerini del circuito C.I.D. Giuliana Penzi provenienti dal sud Italia oltre a 24 allievi dei licei coreutici statali, alcuni dei quali avranno il grande privilegio di poter tenere una lezione con la “divina” proprio nella nostra scuola stabiese. Questa sarà anche l’occasione, conclude il direttore artistico, in cui suggelleremo lo storico gemellaggio Italia-Spagnain virtù del quale, già a partire dal prossimo 12 febbraio, 40 allievi parteciperanno ad un seminario che si svolgerà nella prestigiosa Escuela Superior de Artes Escénicas de Malaga (ESAEM), l’esclusivo Conservatorio Professionale di Danza e Arti Sceniche spagnolo, unico per genere in tutta Europa.


venerdì 20 gennaio 2017 - 10:13 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 27/05/2017