StabiaChannel.it

Cultura & Spettacolo

Gragnano - Ninì Coccia, memorial. Un evento per ricordarlo e celebrarlo

Si è tenuto a Gragnano, il Memorial in onore di NINì COCCIA, noto professionista stabiese che ci ha recentemente lasciati.

Nato a Castellammare di Stabia, dove ha sempre vissuto, innamorato della vita in genere e del territorio che gli ha dato i natali. Si è sempre mostrato dinamico e socievole, tali caratteristiche lo hanno portato nel tempo ad essere conosciuto da tutti, proprio in quanto di personalità eclettica e talentuosa, si è prodigato in molteplici attività.

Ha praticato da ragazzo i più svariati sport: tennis, marcia, box, corsa, ping pong, ciclismo…

Si è avvicinato al mondo del basket verso gli anni ottanta, diventando uno dei dirigenti di una squadra di basket femminile gragnanese/stabiese che ha raggiunto livelli altissimi, assurgendo fino in serie A1, squadra nata come “Peugeot Talbot”, divenuta poi “Latte Berna Gragnano”, che raccolse in quegli anni grande clamore e notorietà, portando alto il nome del comune di Gragnano a livello nazionale.

L’evento, che si è svolto al Pallone Geodetico a Gragnano, lì dove si svolgevano le partite e gli allenamenti anche all’epoca, è stato puramente vissuto nel Suo ricordo, quello di "Dirigente col sorriso" del basket femminile dei gloriosi anni 80/90.



          Si è giocata un’amichevole tra le squadre giovanili di pallacanestro femminile “Giovova Ladies Scafati” e “Marigliano”. Si sono poi esibite le storiche e celebri atlete di quegli anni, che condivisero con Lui successi e sconfitte, "All star Sorrento" e le "All star Gragnano-Stabia", rinverdendo i vecchi tempi e facendo rivivere negli appassionati le antiche e preziose emozioni.

Sono inoltre intervenuti allenatori, cariche politiche, tanti appassionati, ed estimatori, affezionati e gli amici di una vita, che conservano eterna stima ed affetto per il caro Ninì, portandolo sempre nel loro cuore.

Il riconoscimento ad una intensa vita, spesa nell’impegno sociale e civile, con la ferma abnegazione di chi, consapevole dell’importanza dello sport, quale magister vitae, si è prodigato nel promuovere sempre i veri valori per una sana crescita umana.


lunedì 9 gennaio 2017 - 10:05 | © RIPRODUZIONE RISERVATA | data stampa: 27/07/2017