lunedì 11 dicembre 2017 - Aggiornato alle 16:52
adraporte
StabiaChannel.it
adra
Sport

Procida cinico, il Pimonte resta a mani vuote

Un gol di Roghi nel primo tempo regala il successo agli isolani

pavidas

Commentare le gare del Pimonte sta diventando sempre più difficile, anche perchè si rischia di diventare poco credibile. Capita infatti sempre piu spesso di dovere scrivere di gare giocate bene ma concluse senza nulla raccogliere. Ed è successo anche oggi a Procida. La gara, tra l'altro giocata su di un campo che "una volta" era in erba sintetica, ma che oggi mette a repentaglio l'icolumità degli atleti, disconnesso in piu parti e con grosse falle in diverse zone. Ma veniamo al calcio giocato. La prima azione è di marca ospite, dopo solo 2' ci prova Balzano dalla distanza, tiro a lato. Al 7' Coppola, su calcio da fermo, supera la barriera, Russo è attento ed alza sulla traversa. Al 14' Volpe riceve in area, controllo e sinistro rasoterra, Lamarra para con difficoltà. Al 22' Dodò manda in area per Sperandeo, appoggio per l'accorrente Napolitano, tiro sbilenco e fuori misura. Al 28' passa il Procida, Punizione da oltre 35 metri, la sassata di Napolitano è respinta corta da Gino Russo, sul pallone si avventa Roghi che insacca. Al 31' il Procida potrebbe raddoppiare, ma Dodò mette fuori da pochi passi. Al 45' ci prova dalla distanza Volpe, un autentica rasoiata che però esce di poco a lato. In chisura di tempo, ci prova sempre dalla distanza capitan Di Capua, tiro fuori misura. La seconda frazione di gara, vede ancora gli ospiti rendersi subito pericolosi, ma il fendente di Inserra supera di poco la traversa. Ora la gara la fanno gli ospiti, mentre il procida si affida alle ripartenze ed alla velocità di Dodò.


Ed è proprio il numero sette che al 15' impegna Russo alla parata di piede. Al 29' dopo un azione insistita la palla giunge sul sinistro di Bocchino, il suo piatto è però ribattuto sulla linea da Matrullo. Ed ancora un tiro dalla distanza del fantasista ospite da oltre trenta metri sorvola di poco la traversa. L'ultima emozione al 43', Camillo Russo, scivola in area e perde palla, Sparandeo calcia di sinistro ma Gino Russo respinge con i pugni. Una sconfitta che con un poco di fortuna si poteva evitare, resta la buona prestazione dei ragazzi di Matarese. Ecco è da questo che si deve ripartire, già dalla prossima partita.
 
Rete: 28’ pt Roghi

Isola di Procida: Lamarra, Matrullo, Mottola, Napolitano (44’ st. De Giorgi), Micallo, Signore, Dodò, Coppola, Sperandeo, Roghi (40’ st Esposito), Rinaldi. A Disp.: Bardet, Lubrano Lavadera, Chiaro, Del Prete, Sansò. All. Bruno Mandragora.

Pimonte: Russo G., Russo C., Perna, Inserra, Toscano, Borrelli, Di Palma, Di Capua, Balzano, Bocchino, Volpe (14’ st Amarante). A disp.: Somma, Cozzolino, Avitabile, Bifulco, Longobardi. All. Pasquale Matarese

Arbitro: Francesco Esposito di Torre Annunziata

Assistenti: Ferdinando Pizzone di Frattamaggiore e Flavio Iannaccone di Caserta

Ammoniti: Bocchino, Di Capua , Borrelli, Roghi e Napolitano

Espulso: Bruno Mandragora allenatore del Procida

Spettatori: 350 circa

Recupero: 2’ pt e 2’ st

Angoli: 6 a 2


Gli ultimi articoli di Sport

news A Pimonte la musica non cambia, anche la Frattese corsara

news Futsal-Serie D: «Manita» della Sammaritana. I gialloneri conquistano il quinto successo consecutivo

news Ginnastica, CAG penisola sorrentina alla nazionale

news Castellammare - Sossio Aruta firma per la Asd Torrese

news Futsal-Serie D: Sammaritana corsara a Nocera. Contro la Futsal Angri è festa giallonera


lunedì 20 marzo 2017 - 08:43 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO