sabato 24 giugno 2017 - Aggiornato alle 17:42
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Sport

Partita a Sorrento la seconda edizione del «Christmas Goalkeepers»

pavidas
   Foto da web

È partita martedì la seconda edizione dello stage riservato ai portieri di calcio e organizzato dalla “Scuola Numero Uno” e che si protrarrà fino a giovedì 29 nella splendida cornice della città di Sorrento. L’evento “Christmas Goalkeepers” è stato voluto fortemente dall’Associazione ASD Scuola Numero Uno, in collaborazione con il Football Club Sorrento, l’Accademia Calcio Sorrento ed il Terzo Tempo Village, che rappresenta il primo centro tecnico Milan del Sud Italia.
Stage che sarà ancora più ricco di eventi grazie alla fattiva collaborazione dell’amministrazione comunale che, attraverso il lavoro dell’assessore allo sport Mario Gargiulo, ha dato un contributo importante per la riuscita dell’evento.
La manifestazione ha visto una grande affluenza fin dal primo giorno, con circa 150 ragazzi sul rettangolo verde dello Stadio Italia che hanno unito sport e divertimento sotto il segno di uno dei ruoli più affascinanti del calcio. Un evento che si presenta in tutte le sue sfaccettature, visto che sono previsti momenti di aggregazione tra cui la visione del divertente film natalizio, la visita al villaggio di Babbo Natale sito in Villa Fiorentino ed un giro nella splendida città del Tasso a bordo del caratteristico trenino. Mercoledì sarà presente il responsabile tecnico del centro tecnico Milan Mister Pisani, mentre l’evento avrà il proprio epilogo a S. Mango presso il Centro Tecnico Milan con la partecipazione del responsabile scouting rossonero Francesco Piola.

Uno degli organizzatori dell’evento, il mister Alessandro Pacifico, analizza la crescita del ruolo del portiere in Italia, con sempre più ragazzi che si stanno avvicinando ad uno dei ruolo più delicati di una squadra di calcio. “La scuola dei portieri è sempre stata un’eccellenza italiana, e credo che adesso stia di nuovo tornando ai livelli che merita. Abbiamo tanti elementi che si stanno distinguendo in ambito nazionale, come l’estremo difensore del Genoa Eugenio La Manna ed il portiere classe ’99 Gianluigi Donnarumma, reduce dalla Supercoppa Europea appena vinta da protagonista in quel di Doha. A questi vanno aggiunti tantissimi altri giovani emergenti, che si stanno facendo spazio in Serie A vincendo la concorrenza di estremi difensori stranieri a conferma di un movimento in continua crescita. La nostra scuola di portieri si propone di insegnare soprattutto ai più piccoli quanto sia importante avere delle basi solide fornite da istruttori qualificati, non sempre presenti nelle attuali scuole calcio. Sembra però che questa tendenza stia cambiando, e la preparazione del ruolo del portiere viene affidata sempre più spesso ad uno staff molto competente. Credo che Gianluigi Donnarumma stia dando tantissimo a questo ruolo, come dimostra la crescita in maniera esponenziale dei portieri nelle nostre scuole calcio affiliate. È indubbio che lo status di Gianluigi, così come i suoi successi, stanno contribuendo in maniera importante far sì che moltissimi ragazzi vogliano emulare le sue gesta”.



Soddisfatto della riuscita dell’evento è anche il mister Amedeo Petrazzuolo “Ogni anno organizziamo circa 2/3 eventi di questo tipo, e siamo contenti di essere tornati a Sorrento per riproporre il Christmas Goalkeepers. Negli ultimi anni si stanno avvicinando sempre più ragazzi all’affascinante ruolo del portiere, che è estremamente delicato ed allo stesso tempo conferisce all’atleta grandi responsabilità. L’Italia è sempre stata una fucina di talenti, e dopo un periodo in cui se ne stavano quasi perdendo le tracce, si sta ricreando entusiasmo e non ciò non può che far bene all’interno movimento”.

Alla manifestazione ha partecipato Cosimo Lamanna, padre del portiere del Genoa  titolare nell’ultimo match pre-natalizio perso di misura dai grifoni sul campo del Torino. “Porto il saluto di mio figlio Eugenio che a malincuore non è potuto essere qui. Sono felice di essere qui a Sorrento, ed aver sposato il progetto del mister Pacifico che si sta via via espandendo come dimostra il grande successo riscontrato in Lombardia. Il suo stage è diventato un punto di riferimento per gli estremi difensori della zona, per la serietà e professionalità degli insegnamenti”.

Uno dei partner dello stage è Marcello Ferrara, proprietario del ristorante “Il Delfino Blu” a Lipomo in provincia di Como, cittadina dove si è creato un punto scuola portieri, dove ogni 3/4 mesi si va per promuovere alcuni eventi finalizzati a dare sempre maggior visibilità al ruolo più delicato che ci possa essere in una squadra di calcio. “Sono qui a Sorrento da 2 giorni su invito del mister Pacifico, che ho conosciuto calcisticamente 6 mesi fa proprio nell’ambito di uno dei tanti eventi che la Scuola Numero Uno propone su tutto il territorio nazionale. Ho avuto modo di conoscerlo in occasione di uno stage tenutosi a Bulgarograsso ed ho potuto subito apprezzarne le qualità tecniche e umane. Non a caso in pochissimo tempo siamo partiti da 50 ragazzi per poi arrivare a circa 80 che facevano più di 60 km dalle province di Bergamo, Milano o Varese per svolgere allenamenti con uno staff di primissimo livello che comprendeva Lamanna, Braglia, Castellini e Paese, preparatore dei portieri del Como in Lega Pro”.   

Infine il membro dello staff Alfonso Todisco “Mi fa enorme piacere che questo evento abbia preso piede rinnovandosi qui a Sorrento. È una grande gioia vedere tanti ragazzi che si divertono sul terreno di gioco, ed a maggior ragione essendo padre di un ragazzo che ama il calcio così come il ruolo del portiere. Credo che Gianluigi Donnarumma rappresenti un caso a parte, talento naturale già esploso ad altissimi livelli in Serie A. Un successo che fa molto eco visto che Gianluigi è campano di Castellammare, ma grandi meriti vanno a mister come Pacifico e Petrazzuolo che competenza e professionalità seguono i ragazzi cercando di guidarli verso un futuro roseo e ricco di importanti esperienza professionali”.


mercoledì 28 dicembre 2016 - 15:09 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIĂš LETTI DEL GIORNO