sabato 15 giugno 2019 - Aggiornato alle 19:17
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Spazio Scuola

Ricorso laurea/diploma+24 c.f.u.=abilitazione all'insegnamento, lo Studio Santonicola risponde


E’ possibile procedere anche con “azione urgente (ricorso 700)”, al giudice del lavoro, motivata dal ravvicinato avvio del nuovo anno scolastico”.

pavidas

I legali stabiesi Aldo Esposito e Ciro Santonicola, esperti di diritto scolastico, rispondono ai quesiti degli insegnanti ed aspiranti tali che formulano le loro domande inviando un messaggio di testo scritto tramite whatsapp al numero 3661828489.

In questo articolo rispetto al "ricorso laurea/diploma+24 c.f.u.=abilitazione all’insegnamento" il cui obiettivo è quello di  puntare ad ottenere, alla luce di precedenti giudiziari favorevoli (provenienti dalla magistratura del lavoro), l’inserimento nella seconda fascia delle graduatorie di istituto, “entro pochi mesi dal ricorso”.


Quesito. Gentile Avvocato, siamo due potenziali ricorrenti: il primo laureato in matematica, il secondo diplomato A.F.A.M..

Abbiamo acquisito i 24 C.F.U., in discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

È nostro interesse avviare l’azione giudiziaria “LAUREA/DIPLOMA+24 C.F.U.=ABILITAZIONE ALL’INSEGNAMENTO”.

Tuttavia, per accorciare i tempi ordinari, in vista di un ravvicinato avvio del prossimo anno scolastico e delle rinnovate nomine dalle graduatorie d’istituto, sarebbe possibile procedere con ricorso urgente, ex articolo 700  codice procedura civile?

In caso di risposta affermativa, quali sono i tempi di definizione della pratica?

Studio Santonicola and partners.

Gentile lettore,

E’ possibile procedere con “ricorso mirato ed urgente”, al cospetto della Magistratura del lavoro territorialmente competente, motivato dal possesso di laurea o diploma, congiunto ai 24 C.F.U..

Domanderemo, in tal caso, a tutela del docente interessato, l’emissione di una pronuncia che, in tempi brevi ed anticipati (circa due mesi), punti, quale risultato pratico, all’inserimento nella seconda fascia graduatorie d’istituto, per gli insegnamenti correlati al titolo posseduto.




Il “fumus boni iuris (profilo di fondatezza)”  del ricorso, secondo l’impostazione dello studio legale, è rappresentato dalla circostanza-condivisa ed avvalorata dai recenti accoglimenti (provenienti da talune Magistrature del lavoro, regione Lazio)- per la quale:

“il concetto di abilitazione- finora intesa come conseguimento dei percorsi Tfa, Pas e Ssis- è stato ridefinito dal possesso dei 24 Cfu”.

Il “periculum in mora”, inteso quale motivo che possa giustificare l’urgenza, risiede nel ravvicinato avvio del nuovo anno scolastico, con conseguenti nomine dalla seconda fascia graduatorie d’istituto e correlata possibilità di accedere alla stipula dei contratti, anche annuali.

Per info e preventivi sul “RICORSO URGENTE (700) LAUREA/DIPLOMA+24 C.F.U.=ABILITAZIONE ALL’INSEGNAMENTO”, si inoltri WhatsApp scritto al numero 3661828489 (non utilizzabile per le telefonate).

Risponderà direttamente il legale, con un vocale, in media entro sette giorni dall’invio.

Per scaricare le istruzioni operative del ricorso santonicola “laurea/diploma+24 c.f.u.=abilitazione all’insegnamento” si clicchi sotto:

https://scuolalex.it/ricorso-santonicola-laurea-diploma24-c-f-u-abilitazione-allinsegnamento/


domenica 2 giugno 2019 - 09:46 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Spazio Scuola


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese