giovedì 20 giugno 2019 - Aggiornato alle 21:49
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Spazio Scuola

Accesso al t.f.a. sostegno. l'insegnamento sul sostegno quale occasione irripetibile per trovare lavoro vicino casa


Articolo tratto dalla rubrica settimanale "l’avvocato risponde" .

pavidas

Gentili lettori,

I legali stabiesi Aldo Esposito e Ciro Santonicola, esperti di diritto scolastico, si rendono disponibili a pubblicare, di settimana in settimana, le risposte ai quesiti più frequenti, giunti con sms whatsapp al numero 3661828489.

La domanda di fine anno riguarda il “tirocinio formativo attivo, corso specializzante per l’insegnamento sul sostegno”.

Ricorso “t.f.a. sostegno 2019”-scuola secondaria.

In base alla bozza di decreto ministeriale, la procedura e’ riservata ai soli docenti “abilitati all’insegnamento”, salvo mutamenti del regime normativo.

Il parere espresso dal consiglio superiore della pubblica istruzione (cspi) non e’ vincolante.

Quesito.

Buona sera Avvocato. Ho avuto modo di leggere la bozza di decreto del prossimo TFA sostegno e sono confuso. Sebbene, in riferimento alla scuola secondaria, il requisito per accedere al corso specializzante resti l’abilitazione all’insegnamento, il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione parla di partecipazione aperta anche ai laureati con 24 CFU. Qual è l’orientamento corretto? Quello contenuto nella bozza ministeriale o la linea espressa dal C.S.P.I.?


Avv.ti Aldo Esposito e Ciro Santonicola.

Gentile docente, facciamo chiarezza.

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione è un organo collegiale che formula opinioni sulle materie legislative scolastiche.

Tuttavia, il parere espresso dal C.


S.P.I., anche in merito al requisito richiesto per approdare al prossimo ciclo T.F.A. sostegno, non è vincolante.

Chiarito tanto, la bozza del decreto (di prossima pubblicazione in via definitiva), che regolamenta le modalità per partecipare al summenzionato corso, annovera la necessaria “abilitazione all’insegnamento”.

Il mantenimento dell’abilitazione, requisito di accesso, potrebbe dipendere dalla circostanza per la quale non è stato emanato il regolamento di cui all’articolo 12, comma V, del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 66 (attuativo della legge 107 del 2015) che avrebbe dovuto definire i piani di studio, le nuove modalità attuative ed organizzative del corso di specializzazione in pedagogia e didattica speciale per le attività di sostegno.

Si tratta, giova ribadirlo, di notizie non ancora ufficiali che attendono conferme.

Per preaderire al ricorso “t.f.a. sostegno 2019-insegnanti non abilitati”, si clicchi sotto:


https://scuolalex.it/ricorso-tfa-sostegno-2019-per-docenti-non-abilitati/
 
Si rende, ancora, nota la nascita del gruppo Facebook "Docenti Ed Operatori Scolastici Di Castellammare Di Stabia E Dintorni", quale ambiente ideale di confronto per docenti, A.T.A. ed operatori scolastici, precari e di ruolo, di ogni ordine e grado.


domenica 30 dicembre 2018 - 08:42 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Spazio Scuola


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA


Archivio Notizie

Seleziona il mese