sabato 20 luglio 2019 - Aggiornato alle 18:37
dginformatica
StabiaChannel.it
dginformatica
Ricette

Tatù, ovvero 'e pullece 'e monaco


pavidas

Ingredienti:
180 gr. Farina tipo 00
125 gr. Saccarosio
13 gr. di miele di acacia
2 gr. di pisto
2 gr. di cannella
2 gr. di cacao
100 gr. di mandorle
80 gr. di acqua
bucce di arancia e mandarino macinate qunto basta
Per la decorazione:
cioccolata fusa quanto basta
confettini colorati quanto basta
 
Preparazione:
Impastare tutte gli ingredienti che andranno aggiunte alla fine. Formare piccoli pezzi di 1,5 centimetri e sistemarli in una teglia da forno.


Mettere in forno a 200°C per circa 15 minuti (il tempo della cottura può variare a seconda del forno. controllare quindi la cottura più volte). Appena si sono raffreddati, fondere la cioccolata e miscelarli in un recipente per coprirli. Infine, decorare con i confettini colorati.
Storia:
Dolce Natalizio molto antico che affonda le proprie radici nella sotria di Castellammare di Stabia. Solo in questa città troviao, infatti, il Tatù. Qualche traccia la si trova nelle città limitrofe dove qualche pasticciere ha esportato il dolce. Si parla di un dolce molto povero, lo si evince dalla ricetta compsota da ingredienti che avevano un costo accessibile a tutti. La leggenda del Tatù racconta che un monaco portava questi dolcetti nelle larghe maniche del suo saio, donandoli ai bambini pronunciando le parole "Te, Tu" (tieni tu), quindi con il passar del tempo il nome "Tatù".


news Il video della preparazione

lunedì 28 dicembre 2009 - 19.23 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Ricette


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO