domenica 24 settembre 2017 - Aggiornato alle 14:40
adraporte
StabiaChannel.it
adra
Politica & Lavoro

Meta - Segretario comunale, è scissione da Vico Equense. Decisione discussa in Consiglio

Rottura con Buonocore, intesa con Piano. In platea al Delle Rose le nuove alleanze 2017.

pavidas

Lo scorso 19 dicembre la proposta in Consiglio, oggi l’ufficialità. Meta cambierà il proprio segretario comunale. Dal sindaco Giuseppe Tito la revoca dell’incarico a Luigi Salvato, per il servizio fino a ieri gestito in coabitazione con il Comune di Vico Equense. Decisione presa male dal segretario uscente, coinvolto nell’inchiesta della Procura di Torre Annunziata sulle firme a sostegno della candidatura dell’attuale sindaco di Vico Andrea Buonocore. Vicenda giudiziaria che potrebbe aver influenzato la decisione di Meta, rompendo così la gestione unica del servizio di segreteria comunale tra i due comuni. Riunione fiume del Consiglio comunale lo scorso 19 dicembre, in cui maggioranza ed opposizione hanno discusso la revoca dell’incarico ad un più che risentito dott. Salvato. Polemica anche da parte del sindaco di Vico, sostenuto dallo stesso Tito alle scorse amministrative, ma che malgrado ciò si dice amareggiato per la scelta di Meta. Stando alle prime indiscrezioni, a Meta già sarebbe noto il nome della futura segreteria. Incarico che, da legge, viene affidato dal sindaco su base fiduciaria e dunque, non sindacabile da altri organi comunali.


Se Meta rompe con Vico, però, è un’altra l’intesa nascente in penisola sorrentina. Con la vicina Piano di Sorrento è ormai più che roseo il rapporto di collaborazione – nonché di amicizia, immortalato in più occasioni sulle pagine social – fra Tito e il sindaco di Piano Vincenzo Iaccarino. Clima di collaborazione già messo alla luce del sole con la scorsa campagna referendaria per il Sì al fianco del governatore Vincenzo De Luca. Confermato poi ieri sera in occasione del concerto di lirica con lo staff del Verdi di Salerno. Al Delle Rose presenti le amministrazioni dei due comuni, con Tito al fianco di Iaccarino e con grande entusiasmo per la riuscita della performance teatrale di Capodanno. In platea insomma le nuove alleanze, successive al botta e risposta fra l’asse Tito-Iaccarino e Sagristani per Sant’Agnello (vittorioso con il No) ormai in stretti rapporti col sindaco metropolitano Luigi De Magistris.


venerdì 30 dicembre 2016 - 21:04 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO