giovedì 25 maggio 2017 - Aggiornato alle 23:04
dginformatica
StabiaChannel.it
dg informatica
Politica & Lavoro

Castellammare - Funivia del Faito, appaltati i lavori di restyling delle due stazioni. La panarella tornerà a solcare i cieli in primavera

Il progetto è stato finanziato con i 2 milioni di euro che la Regione ha attinto dal Fondo Coesione e Sviluppo del Territorio. La Co.Res. si è aggiudicata l'appalto ed effettuerà i lavori necessari a garantire l'adeguamento antisismico e l'abbattimento delle barriere architettoniche delle stazioni.

pavidas

La Funivia del Faito in primavera tornerà a solcare i cieli di Castellammare di Stabia. La società Co.Res. si è aggiudicata l'appalto di gara pubblicato dell'Eav ed effettuerà i lavori necessari a garantire l'adeguamento antisismico e l'abbattimento delle barriere architettoniche delle due stazioni. Il progetto è stato finanziato con i 2 milioni di euro che la Regione ha attinto dal Fondo Coesione e Sviluppo del Territorio e prevede l'ammodernamento delle due stazioni, a partire dalla necessità di garantire la presenza di un punto vendita dei biglietti anche a monte. Ma gli interventi strutturali sono previsti anche nella stazione di Castellammare di Stabia, al fine di assicurare maggiore fruibilità attraverso l'eliminazione delle barriere architettoniche. La Co.Res., intanto, ha già avviato la richiesta agli uffici comunali per poter usufruire di una piccola porzione di piazza Unità d'Italia su cui posizionare attrezzature e mezzi necessari per i lavori.

Inaugurata lo scorso 4 maggio, in pochi mesi la “panarella” è divenuta un importante polo di attrazione per migliaia di turisti, smaniosi di godersi la frescura della montagna per sfuggire alla canicola estiva.

Nel solo giorno di Ferragosto sono state registrate ben 2253 presenze, una cifra enorme se raffrontata sia ai weekend di giugno e luglio (dove i biglietti venduti oscillavano tra i 500 e i 700), sia allo stesso periodo del 2012, ultimo anno in cui la Funivia è rimasta in funzione prima della chiusura durante la gestione Cuomo. I dati sono ancora più impressionanti se si considera che la domenica antecedente al Ferragosto i ticket venduti hanno raggiunto la soglia di 1339 ingressi, una cifra che oltrepassa la media dell'estate e che oscura persino il dato di sabato 13 agosto (910 presenze). Più in generale, se si considerano soltanto i mesi di maggio, giugno e luglio, i biglietti staccati sono stati circa 26mila, oltre 7mila in più rispetto allo stesso periodo del 2012. La Funivia ha chiuso temporaneamente i battenti a fine settembre per i lavori di restyling alle due stazioni, ma l'Eav ha assicurato che la riapertura avverrà durante la prossima primavera.


lunedì 9 gennaio 2017 - 16:10 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO