sabato 19 agosto 2017 - Aggiornato alle 12:33
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Politica & Lavoro

Castellammare - Delrio e De Luca su Fincantieri: «Presto un incontro con l'azienda». Pannullo: «Recepite le nostre istanze»

Il governatore: «Castellammare non può rimanere appesa a un filo». Il Ministro: «Si facciano navi militari, nave oceanografica e traghetti». Il sindaco: «Se il Governo punta sul Sud non può escludere il cantiere stabiese».

pavidas

«Castellammare non può rimanere appesa a un filo. Dobbiamo dare serenità ai lavoratori e capire Fincantieri come vuole investire». Il governatore Vincenzo De Luca si rivolge così al Ministro Graziano Delrio in occasione della presentazione del piano operativo dell'Autorità di sistema Portuale del mar Tirreno per chiedere di concordare un percorso di interventi per la riqualificazione del cantiere stabiese. Parole che il Ministro dei Trasporti ha recepito, evidenziando le prospettive dello stabilimento Fincantieri di Castellammare di Stabia. «Sono d'accordo - ha affermato Delrio -. I vertici dell'azienda di recente mi hanno manifestato la volontà di investire su Castellammare, ma c'è bisogno di certezze e ci incontreremo per un tavolo di confronto». L'idea consiste nell'adoperare il cantiere stabiese in base alle opzioni attuali di cui può disporre. «In mancanza del bacino di carenaggio non si possono costruire certi tipi di navi, ma possiamo concordare la costruzione di navi del Ministero della Difesa, traghetti e nave oceanografica, in modo tale da assicurare una discreta stabilità a lungo termine».


Soddisfatto anche il sindaco di Castellammare di Stabia, Antonio Pannullo, a margine dell’incontro avvenuto questa mattina a Napoli con il Ministro Delrio. «Siamo soddisfatti che nel Piano triennale dell'Autorità Portuale siano state recepite le nostre istanze - ha sottolineato Pannullo -, ovvero da una parte la destinazione crocieristica per medio calibro del porto di Castellammare e dall'altra l'interlocuzione per Fincantieri. In questo quadro si inserisce la volontà del presidente De Luca di sollecitare il Governo nazionale ad adottare tutte le misure, anche di natura infrastrutturale, affinché il cantiere di Castellammare torni competitivo, al netto delle commesse che garantiscono lavoro fino al 2020. Se il Governo punta sul Sud non può escludere il cantiere di Castellammare. Allo stesso tempo, esprimiamo apprezzamento per l'impegno manifestato dal Ministro Delrio a convocare un tavolo con Regione, Fincantieri e Comune per accelerare questo percorso virtuoso».


giovedì 20 aprile 2017 - 16:52 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO