martedì 25 aprile 2017 - Aggiornato alle 18:30
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Juve Stabia

Le PAGELLE di Cosenza-Juve Stabia. Kanoute e Lisi devastanti! Russo riscatta il periodo nero

Capodaglio torna a dettare i tempi della manovra in cabina di regia, Cutolo serve due assist determinanti, discreta la prima da titolare di Matute.

pavidas

Le vespe tornano a volare a Cosenza, portando a casa una straripante vittoria grazie alle doppiette di Lisi e Kanoute e bagnando nel migliore dei modi l'esordio sulla panchina di Guido Carboni, subentrato nei giorni scorsi a Gaetano Fontana. I gialloblù hanno messo a ferro e fuoco la difesa calabrese nella prima frazione, rischiando poi di incassare la rimonta nella ripresa e chiudendo i giochi nel fnale con una perla di Lisi. Ma il dato più confortante riguarda l'atteggiamento complessivo della squadra, apparsa rinvigorita nelle gambe e nelle motivazioni dopo due mesi da dimenticare. Di seguito, le pagelle di Cosenza-Juve Stabia.

JUVE STABIA

Russo 7
- Si riscatta dopo un periodo nero sfoderando un paio di parate importanti che consentono alle vespe di difendere una vittoria fondamentale per le ambizioni gialloblù.

Cancellotti 6
- Predilige la fase difensiva, tenendo a bada i suoi diretti avversari e concedendosi anche qualche rara sortita nella metà campo avversaria.

Morero 6
- Nel primo tempo non rischia praticamente nulla. Sbanda a tratti nella ripresa ma se la cava con l'esperienza.

Santacroce 6
- Anche lui soffre un po' nel secondo tempo dopo un buon avvio, ma non commette importanti sbavature.

Camigliano 6,5
- Schierato in un ruolo che non gli si addice appieno, disputa una prova autorevole mostrando buona confidenza con la nuova collocazione tattica. Dal 15' s.t. Giron 6 - Svolge il compitino senza correre grandi rischi.

Matute 6,5
- Oggetto misterioso del mercato di gennaio, mostra di disporre di buone doti in fase di interdizione e il suo dinamismo aiuta le vespe a tenere alto il baricentro.



Capodaglio 7
- Torna a dettare i tempi della manovra gialloblù con la tranquillità che aveva contraddistinto la prima metà del torneo e sforna geometrie sapienti e splendidi cambi di gioco.

Izzillo 6
- Poco coinvolto nelle trame offensive, si limita al lavoro oscuro e produce legna in mediana.

Lisi 8
- Le sue accelerazioni mandano in tilt la difesa calabrese. Con una doppietta apre e chiude le marcature, realizzando un gol da antologia che regala alle vespe la certezza dei tre punti.

Cutolo 6,5
- Appare rinvigorito dalla cura Carboni e regala due assist deliziosi a Kanoute. Dal 26' s.t. Mastalli s.v.

Kanoute 8
- Realizza una doppietta, siglando un gol da attaccante di razza e una perla al termine di un coast to coast che spacca in due la difesa dei padroni di casa. Dal 19' s.t. Manari 6 - Contribuisce a blindare il risultato nelle battute finali.

All.: Carboni 7
- Ha il merito di aver motivato un gruppo caduto nel più totale sconforto e di aver restituito ai suoi ragazzi la voglia di lottare, che sembrava ormai smarrita con l'avvento del nuovo anno.

COSENZA:
Perina 5,5; D'Anna 5 (1' s.t. Corsi 6); Tedeschi 5; Blondett 5; D'Orazio 5; Caccetta 5 (9' s.t. Cavallaro 6); Mungo 5,5; Calamai 5,5; Letizia 5 (15' s.t. Mendicino 6); Statella 5,5; Baclet 7. All.: De Angelis 5.

video Cosenza - Juve Stabia 2 a 4. Vespe ritornano corsare


domenica 19 marzo 2017 - 18:24 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO