mercoledì 26 luglio 2017 - Aggiornato alle 16:18
dginformatica
StabiaChannel.it
dg informatica
Juve Stabia

Juve Stabia - Zeman teme le vespe, Braglia sperimenta un inedito 4-4-2

Il tecnico boemo ed il bomber Sansovini temono il Menti, il trainer toscano cerca la quadratura del cerchio. Raimondi e Seculin convocati nella Nazionale di Serie B

pavidas
   Zeman intervistato al Romeo Menti

Zdenek Zeman teme la Juve Stabia. Il tecnico boemo ha espresso in conferenza stampa i propri timori circa la trasferta in terra campana evidenziando anche i problemi di formazione cui andrà incontro: “Dopo gli infortuni di Romagnoli e Capuano si è fermato anche Verratti, il che dispiace perché a Reggio Calabria ha disputato un buon match – spiega il trainer biancazzurro – Dovremo impostare i novanta minuti su concentrazione, attenzione e rispetto dei ruoli in campo. Contro gli amaranto abbiamo subito 4 gol evitabili e non siamo riusciti a chiudere bene le nostre azioni offensive. A Castellammare sarà più dura che al Granillo, i gialloblù stanno attraversando un periodo poco felice e hanno voglia di riscatto. Penso che Braglia opterà per un 4-4-2”. Parole profetiche quelle dell’ex tecnico del Foggia: l’allenatore della Juve Stabia ha infatti testato durante la rifinitura odierna un inedito 4-4-2 con Seculin tra i pali, Biraghi e Baldanzeddu sugli esterni mancino e destro con Fabbro e Scognamiglio al centro, Davì e Scozzarella centrali di centrocampo con Zito ad agire lungo l’out sinistro ed Erpen lungo la corsia opposta.

In avanti spazio al tandem Danilevicius-Sau. Non convocato il nigeriano Mbakogu, che ha lasciato il campo senza neanche provare gli schemi sui calci da fermo, mentre potrebbero subentrare Mezavilla e Raimondi, i quali hanno ceduto le proprie casacche prima della partitella. Proprio l’attaccante italiano del Padova, assieme a Seculin, è stato convocato per il raduno della selezione della Nazionale italiana di Serie B, definita B-Italia, in programma domenica 25 e lunedì 26 settembre a Coverciano. Timori in vista della trasferta del Menti sono intanto stati sollevati anche dal bomber Marco Sansovini, in estate accostato alla Juve Stabia: “Temo il sintetico stabiese, ci ho giocato proprio con la maglia del Pescara qualche anno fa e ricordo che ci trovammo in difficoltà – sottolinea la punta – Loro saranno molto arrabbiati e vorranno far risultato a tutti i costi, dovremo dimostrarci abili nello sfruttare le loro distrazioni”. Ricetta elementare che potrebbe risultare poco produttiva nel caso in cui le vespe riuscissero finalmente a sfoderare una prestazione degna della rosa che la scorsa stagione ha incantato e fatto innamorare l’intera città.

news VIDEO - Juve Stabia - Sansovini, attaccante del Pescara: Dobbiamo approfittare del momento no delle vespe

news Juve Stabia - Sau sogna lo sgambetto a Zeman: "Devo tanto al boemo, ma ora contano i gol in gialloblù"

news Juve Stabia - Pescara: Gioca a Indovina il Minuto


venerdì 23 settembre 2011 - 19.46 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA