venerdì 24 febbraio 2017 - Aggiornato alle 14:39
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Juve Stabia

Juve Stabia - Chiuso Matute, per la difesa c'è la suggestione Figliomeni

In uscita Stefano Del Sante: 3 squadre in pressing sull'attaccante ex Pavia

pavidas

La finestra invernale di mercato è appena iniziata, ed il ds Pasquale Lo Giudice lavora senza sosta per puntellare una rosa che dopo 21 giornate si trova in vetta alla classifica in coabitazione con Matera e Lecce. Rinforzi mirati, che vadano a migliorare la rosa a disposizione del mister Fontana, nonché fornire valide alternative nel momento clou della stagione. Il primo colpo è stato già chiuso, e si tratta di un centrocampista di primissimo livello che risponde al nome di Kevin Matute proveniente dalla Casertana ma con tanta Cadetteria alle spalle tra le fila di Cesena, Triestina, Crotone e Pro Vercelli.
Si sfoglia la margherita anche per quanto riguarda la linea difensiva, dopo l’addio di Amenta e tenendo sempre in considerazione il tetto massimo di 16 over da inserire in lista. Un nome caldo porta all’ex gialloblù Giuseppe Figliomeni, che ha collezionato soltanto 7 presenze in questa prima parte di stagione con la maglia del Trapani. Il difensore calabrese ha già vestito la maglia delle vespe in Serie B dal 2012 al 2014, ed il suo ritorno potrebbe essere facilitato dalla partenza di Montalto che, essendo già sceso in campo con Trapani e Juve Stabia, può prendere in esame soltanto l’ipotesi del rientro agli ordini di Alessandro Calori nell’ottica di uno scambio che potrebbe beneficiare tutti.
Per quanto riguarda invece il mercato in uscita, occhi puntati sul bomber Stefano Del Sante che, dopo un avvio orientato verso la definitiva esplosione del calciatore ex Pavia alle falde del Faito, è finito di nuovo indietro nelle gerarchie dopo qualche acciacco di troppo ed i gol a raffica di Spider Ripa.

Avvio fortissimo con 3 reti in 2 gare di Coppa Italia con Livorno e Novara, poi 2 reti contro Melfi e Monopoli ed 1 assist a Catania nelle prime 4 gare di campionato. Il posto di punta centrale sembra stabilmente nelle sue mani, ma invece un infausto destino lo mette ko per un problema fisico prima delle trasferta di Fondi: da allora soltanto 205 minuti dilazionati in 9 spezzoni di partita contro Reggina, Cosenza, Casertana, Lecce, Andria, Matera, Catania e Melfi.
Il protagonismo acquisito da Spider Ripa a suon di reti pesanti lo ha relegato a riserva di lusso, ed è così che diverse squadre hanno già sondato il terreno per capire se ci sono i margini per aprire una trattativa. Il profilo di Del Sante risponde perfettamente alle esigenze della Viterbese, che occupa il 7° posto nel girone A di Lega Pro e proverà a lottare fino all’ultimo per poter staccare un pass per la post-season. Non mancano manifestazioni di intesse nel girone B, ed in questo caso si tratta di compagini blasonate dal passato glorioso. In prima fila c’è l’Ancona anche se la squadra di Fabio Brini si trova in leggera difficoltà, ma dopo il successo nell’ultimo turno sulla Reggiana ha fatto un piccolo balzo in avanti superando il Lumezzane e raggiungendo il Sudtirol a soli 4 punti dalla zona play-off. Forte interesse anche della Sambenedettese, che da matricola terribile sta continuando a stupire e pur reduce da un piccolo momento di crisi che l’ha vista raccogliere soltanto 4 punti nelle ultime 7 gare, resta saldamente all’8° posto forte di ben 31 punti in cascina.


lunedì 9 gennaio 2017 - 12:03 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO