lunedì 23 ottobre 2017 - Aggiornato alle 00:33
adraporte
StabiaChannel.it
adra
Juve Stabia

Juve Stabia - Waiting for...! Didi e Gogo in salsa stabiese

La squadra stabiese come un'opera novecentesca giocata sulla condizione dell' attesa.

pavidas

«Oggi non verrà, ma verrà domani». Era questa la frase che Vladimiro ed Estragone si sentivano dire mentre, fermi su un' ignota strada di campagna, aspettavano invano l' arrivo di un certo "Godot".
Esso, il più grande personaggio della storia a non essere mai interpretato, una sorte di Innominato che non si palesa mai ma che, volendo fantasticare, a Castellammare di Stabia lo si può identificare con quella vittoria tra le mura amiche che la squadra stabiese non riesce a raccogliere e della quale si limita ad inviare indizi a suon di prestazioni, belle a tratti.
Può sembrare strano, eppure c'è una simbiosi tra l'opera di Beckett e quella di Manniello. Se “Aspettando Godot” è una commedia in cui non accade nulla per due volte, la “Juve Stabia” casalinga è una tragicommedia dove non accade qualcosa per cui esultare di gioia da circa quattro mesi, esattamente dal 22 Dicembre 2016 quando a cadere sotto quattro colpi mortali delle Vespe furono i siciliani del Catania.
In 7 giornate giocate finora al Menti la squadra stabiese è stata superata dalla Paganese e dal Matera, mentre per le restanti volte ha diviso la posta in palio con gli avversari, con 10 reti all’attivo e 12 al passivo.


Qui l' assurdo è sinonimo di surreale, considerando che nel girone d’andata in 10 gare davanti al proprio pubblico i gialloblu hanno conosciuto 9 vittorie e una sola sconfitta nello scontro al vertice contro il Lecce, con lo strepitoso bilancio di 25 goal fatti e solo 5 subiti, il migliore del Girone C.
Pizzico di sarcasmo ma non di cattiveria perchè gli sforzi, anche immensi, per raggiungere questo obiettivo i ragazzi di Carboni li stanno facendo ma, al momento, il segno "1" lo si può giocare solo dulla ruota dell' attesa.
La corda delle occasioni prima del giro di boa si è ridotta a 2: Andria e Taranto, poi si parte con gli spareggi promozioni. E se è vera la parola di Ripa che «i playoff sono un campionato a parte» allora i tifosi possono continuare a mangiare pane e speranze per la mini competizione che verrà, perchè il Godot stabiese può anche non venire oggi al Menti ma dovrà palesarsi domani. Per forza. Speriamo.


mercoledì 19 aprile 2017 - 12:59 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO