giovedì 27 luglio 2017 - Aggiornato alle 16:20
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Juve Stabia

Juve Stabia - Cutolo: «I matrimoni si fanno in due, adesso dobbiamo raggiungere il nostro obiettivo»

Il neo arrivato: «Ci tengo tantissimo a dare il massimo in campo con questa maglia»

pavidas

Dopo la lunga sosta invernale, questa settimana si ritorna a respirare l'aria del campionato e la voce della consueta conferenza stampa settimanele , svoltasi quest' oggi presso la sala stampa dello Stadio "Romeo Menti" è stato il neo acquisto gialloblu Aniello Cutolo: «In passato non ero mai stato cercato concretamente ma adesso, finalmente, ci siamo - ha affermato felice l'attaccante - Ringrazio tantissimo la società, in prima persona il Presidente Manniello che mi ha voluto fortemente alla Juve Stabia e mi ha permesso di entrare a far parte di questo gruppo. Non ho avuto dubbi sulla mia scelta perchè questa è una società con un bel progetto programmato già all'inizio della stagione, con una squadra abbastanza giovane e un allenatore preparatissimo, che mi ha fatto un' ottima impressione ieri al mio primo allenamento. Non nascondo, poi, che ha inciso anche il fatto che siamo lassù in classifica e vogliamo arrivare lontano. Quella gialloblu è una piazza esigente e, nelle occasioni in cui ho affrontato le Vespe, ho potuto tastare il calore del pubblico che ti trascina dal 1' al 90'. Adesso sarà un piacere averli a mio favore».
La sua età rappresenta un problema? «I 33 anni ci sono, ma sono ancora integro - ha sorriso - Non mi sento vecchio anzi vengo a Castellammare con un entusiasmo allucinante perchè ho passato due stagioni che non mi hanno regalato tante soddisfazioni dal punto di vista personale e penso che questa sia la piazza giusta per rivivere qualcosa di importante.

Amo questo lavoro e sento ancora la voglia di un ragazzino di vent'anni. Quando ho parlato con il Presidente e con Fontana mi si è accesa ancora di più la lampadina che ho dentro; ora sta a me ripagare sul campo la stima di tutti. Da parte mia ci sarà la massima professionalità e disponibilità in tutti i sensi. Per quanto riguarda il mio ruolo, io sono nato attaccante e negli ultimi anni sono sempre stato schierato nell'attacco a 3, poi non è un problema per me adattarmi come seconda punta o come trequartista».
Sabato ripartirà la stagione e al Menti andrà in scena la sfida con il Monopoli: «Quando c'è una sosta lunga la preoccupazione maggiore è come riprende il campionato- ha commentato l'attaccante - però io ho conosciuto lo spogliatoio della Juve Stabia e ho trovato un ottimo gruppo, dei ragazzi bravissimi che danno massima disponbilità in tutti i sensi, e quindi penso che questi sono elementi fondamentali per ripartire bene, in più aggiungerei quel pizzico di umiltà che serve per raggiungere gli obiettivi».
Chi è la favorita alla vittoria finale? «Il campionato si prospetta bello e difficile. Matera e Lecce si stanno rafforzando tanto in questa sessione di mercato ma, rispetto alle società che hanno un blasone diverso, noi dobbiamo pensare a noi stessi e siamo fiduciosi di dire la nostra fino alla fine».

video Juve Stabia - Le prime interviste ufficiali di Cutolo e Matute


martedì 17 gennaio 2017 - 15:12 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA