domenica 23 luglio 2017 - Aggiornato alle 20:37
adraporte
StabiaChannel.it
adra
Cronaca

Pompei - Scavi, la Soprintendenza lancia il biglietto valido per due giorni

Il Soprintendente Osanna parla, in una intervista su "La Repubblica" della novità che potrebbe essere messa in atto per favorire anche il commercio nella città nuova.

pavidas
   Massimo Osanna

Rilancio del turismo e del commericio di Pompei. "Bisogna potenziare la Circumvesuviana e riqualificare il tessuto urbano attorno alla città antica”, sono le parole del Soprintendente Archeologico Massimo Osanna, rilasciante su “La Repubblica” nei giorni scorsi. Una situazione annosa sul territorio pompeiano. Se ne parla, infatti, da anni dei problemi al tessuto urbano della città e, soprattutto della  rete di trasporti da riqualificare. Argomento assai complesso e molto discusso sui tavoli tecnici che si sono susseguiti durante gli ultimi anni, soprattutto con l’ormai prossimo avvento dell’hub ferroviario. “Quest'anno come Soprintendenza lanciamo il biglietto valido due giorni, proprio per favorire la stanzialità e allungare la permanenza media”, continua il soprintendente Osanna su “La Repubblica”. Una novità assoluta che si scontra  di sicuro con uno dei problemi più affrontati, soprattutto, tra i commercianti e albergatori di Pompei: il turismo mordi e fuggi.

Quello che tanto ha fatto indispettire i cittadini. “Turisti che arrivano da noi e poi vanno via”, si è sentito più volte dichiarare dai cittadini di Pompei. Ecco che, invece, arriva una soluzione propri dal fronte scavi che, a quanto pare, dovrebbe favorire proprio il commercio anche nella città nuova. “Ma è ovvio che se un visitatore decide di dormire una notte a Pompei o nei dintorni, deve poi trovare luoghi accoglienti, sicuri, con ospitalità di qualità, trasporti efficienti. Altrimenti rischia di essere tutto inutile", conclude, poi, Massimo Osanna che sembra voler dare fiducia nel potenziale, oltre che di quello della città vecchia, anche in quello della città nuova. Insomma, il 2017 inizia proprio dal rilancio del turismo e, quindi, della risorsa più grande della città pompeiana. Quella stessa risorsa che ha caratterizzato il 2016, facendo portare a casa della Soprintendenza Archeologica tante soddisfazioni con i record raggiunti in soli 12 mesi.


lunedì 9 gennaio 2017 - 21:18 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA