giovedì 29 giugno 2017 - Aggiornato alle 09:14
dginformatica
StabiaChannel.it
dg informatica
Cronaca

Pompei - Biglietto valido due giorni agli scavi. Le associazioni: «Siamo soddisfatti e fiduciosi»

Già sperano in grande i commercianti di Pompei, che sognano il rilancio dell'economia anche sul territorio cittadino grazie all'iniziativa promossa dagli scavi.

pavidas

Soddisfazione ed entusiasmo. Questa è l'aria che si respirava a Pompei tra i commercianti di Pompei in seguito alle novità che arrivano dal fronte scavi. “Quest'anno come Soprintendenza lanciamo il biglietto valido due giorni, proprio per favorire la stanzialità e allungare la permanenza media”, continua il soprintendente Osanna su “La Repubblica”. Una novità assoluta che si scontra di sicuro con uno dei problemi più affrontati, soprattutto, tra i commercianti e albergatori di Pompei: il turismo mordi e fuggi. Le associazioni di categoria della città degli scavi intervengono e mostrano già grandi speranze e buoni propositi per il 2017. “E' ovvio che se un visitatore decide di dormire una notte a Pompei o nei dintorni, deve poi trovare luoghi accoglienti, sicuri, con ospitalità di qualità, trasporti efficienti. Altrimenti rischia di essere tutto inutile", conclude, poi, Massimo Osanna che sembra voler dare fiducia nel potenziale, oltre che di quello della città vecchia, anche in quello della città nuova. “Siamo contentissimi per questa novità – dichiara Rosita Matrone, presidente Adap -.Avevamo già nei mesi scorsi fatto richiesta alla soprintendenza di poter favorire in questo senso il turismo anche al di fuori delle antiche mura. Cominceremo già da adesso a cercare accordi sui tavoli tecnici e speriamo che quest'anno sia accolta la nostra richiesta, che è quella di sfruttare l'entrata di Porta Anfiteatro che è a due passi dal centro.

Quelle di piazza esedra ha fatto solo emergere quelle che sono le difficoltà sulla mobilità della nostra città, il che ha sempre sfavorito noi commercianti – conclude, infine, -Speriamo, poi, in un cartellone ricco di serate. Siamo fiduciosi”.
Ad intervenire in maniera molto soddisfatta è Gianluca Machetti, presidente Confesercenti: “Sicuramente la scelta di allungare la durata del ticket d'ingresso va nella direzione giusta ma è ancora troppo poco per le reali esigenze della città e dei commercianti. Solo quando saremo tutti seduti allo stesso tavolo, mi riferisco ad Associazioni, Sovrintendenza, Santuario ed Ente Comunale per una condivisa gestione dei flussi turistici e delle relative problematiche si faranno concretamente dei passi in avanti”.
Infine, a concludere questa scia di commenti positivi e pieni di entusiasmo e Alessandro Di Paolo, presidente Ascom: “Siamo davvero contenti e ci congratuliamo con la Soprintendenza. Questo sarà un grande inizio che favorirà di certo lo sviluppo economico della città. Ci auguriamo anche che il percorso turistico abbia un percorso mirato e preciso, che può favorire tutta la città”.


mercoledì 11 gennaio 2017 - 09:21 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO