venerdì 24 febbraio 2017 - Aggiornato alle 14:39
adraporte
StabiaChannel.it
adra
Cronaca

Pimonte - Passeggiate notturne contro i topi d'appartamento

E' l'iniziativa messa in campo da una decina di giovani che, dopo la nuova ondata di furti negli appartamenti nella settimana compresa tra Natale e Capodanno, hanno deciso di “controllare” il paese.

pavidas
   Immagine di repertorio non collegata alla notizia

"Passeggiate notturne" per controllare il territorio. E' l'iniziativa messa in campo da una decina di giovani di Pimonte che, dopo la nuova ondata di furti negli appartamenti nella settimana compresa tra Natale e Capodanno, hanno deciso di “controllare” il paese. Il loro operato non si sovrappone nè intralcia quello delle forze dell'ordine, in numero non sufficiente a controllare un territorio così vasto come quello dei Monti Lattari.

E così i cittadini si sono organizzati per dar vita a delle “passeggiate notturne”, per provare a fermare i furti e i tentati furti che hanno portato i cittadini all’esasperazione. L’ultimo la notte di Capodanno, in un appartamento di via Apuzzo. Qui i ladri hanno portato via soldi, gioielli e persino alimenti. La notte di San Silvestro è andata invece di traverso al gruppo di criminali: il gruppo ha usato anche una penna laser, per capire se ci fossero allarmi ad infrarossi presenti nelle case prese di mira. Messa in allerta da un parente, una famiglia residente in quella zona ha deciso di allertare forze dell’ordine e di correre a casa per cercare di mettere in fuga i ladri, riuscendoci.

Ne è nata una colluttazione, tra il proprietario della casa derubata ed uno dei malviventi. Pare, infatti, che quest’ultimo sia stato colpito violentemente alla testa per legittima difesa prima di dileguarsi nel nulla, lasciando anche la penna laser per terra, prontamente raccolta dalla famiglia derubata, che presto porterà in caserma per sporgere denuncia. E intanto sui social sono state pubblicate le foto dei presunti ladri, ripresi dalle telecamere di videosorveglianza private installate fuori alle abitazioni. La prospettiva delle ronde ha ricevuto l’approvazione anche di un consigliere comunale: si tratta di Bartolomeo Chierchia (rappresentante del gruppo di opposizione Eguaglianza e Libertà per Pimonte). “La gente è esasperata – afferma – l’unico appello che mi sento di rivolgere ai miei concittadini è di avvisare subito le forze dell’ordine nel caso in cui dovessero avvistare i ladri”.


martedì 3 gennaio 2017 - 09:30 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO