lunedì 11 dicembre 2017 - Aggiornato alle 16:52
adraporte
StabiaChannel.it
adra
Cronaca

Castellammare - Nuovo raid alla Carducci, mamme sul piede di guerra

Pronta una raccolta firme ed appello al sindaco: «Si faccia qualcosa, subito». Pannullo: «Raid nelle scuole, crimine ignobile».

pavidas

Nuovo raid vandalico alla scuola materna “Giosuè Carducci” di Castellammare di Stabia. Ignoti si sono introdotti nei locali della scuola al puro scopo di creare danni alla struttura, ai suppellettili e agli arredi. Sfruttando l’assenza dell’impianto di videosorveglianza, distrutto in un precedente raid, i vandali sono entrati attraverso una finestra rotta, raggiungibile con la scala antincendio. Una volta dentro, però, non sono riusciti a raggiungere le aule che ospitano i piccoli alunni della scuola in quanto protette da porte in ferro. I vandali hanno allora tolto le foto che i bambini avevano attaccato alle pareti dei corridoi, oltre a danneggiare alcuni arredi.

Il raid sembra essere avvenuto nella notte tra sabato e domenica. Stamattina l’amara sorpresa fatta dal corpo docente che non ha potuto far altro che allertare le forze dell’ordine.

Rabbia tra i genitori che non riescono a comprendere il perché questa scuola sia stata presa di mira e vandalizzata solo allo scopo di creare danni e disagi ai cittadini. Una rabbia che li ha portati a vagliare diverse soluzioni. Nelle prossime ore potrebbe partire una raccolta firme da allegare ad un documento indirizzato al sindaco Pannullo.


Si chiede il ripristino della videosorveglianza, la sistemazione delle finestre rotte da cui i vandali si intrufolano agilmente nella struttura e un maggior controllo della zona da parte della Polizia Municipale.

«E’ un nido che funziona molto bene – hanno sottolineato alcuni genitori – Uno dei pochi servizi che questa città offre alla popolazione, e che permette ai nostri bimbi di imparare e stare a contatto con loro coetanei. L’alternativa è rivolgersi agli asili privati, ma non tutti possono permetterselo».

«È difficile trovare una giustificazione per quanto è accaduto alla scuola Carducci – ha affermato il sindaco Antonio Pannullo -. I raid vandalici nei confronti degli istituti scolastici rappresentano, a mio avviso, uno degli atti più ignobili che può compiere l'essere umano. In gioco c'è il futuro dei nostri figli. Un atto che va condannato senza mezzi termini. Quello che mi preoccupa è il ripetersi di tali azioni: per questo motivo bisogna intensificare il livello di sicurezza su tutto il territorio».

news Vandali nella scuola per l'infanzia Carducci, vetri rotti e aule messe a soqquadro

news FOTO - Vandali nella scuola per l'infanzia Carducci, vetri rotti e aule messe a soqquadro


Gli ultimi articoli di Cronaca

news Castellammare - Sicurezza in villa comunale, installata telecamera di videosorveglianza nei pressi dell'ex Casa del Fascio

news Castellammare - La canzone di uno stabiese seconda allo Zecchino d'Oro. Carmine Spera racconta la dislessia: «Una cosa più grande di me, ho pianto»

news Castellammare - Raid punitivo allo Sturzo, arrestato un aggressore. Sfigurò con una lametta un genitore

news Castellammare - Raccolta firme per il disinquinamento del Sarno, il Comitato Quartieri Uniti scende in campo affianco alla popolazione

news Castellammare - Si lancia nel vuoto dal costone di Pozzano, grave 28enne gragnanese


lunedì 20 marzo 2017 - 11:53 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO