martedì 22 settembre 2020 - Aggiornato alle 11:08
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Cronaca

Castellammare - Il Vespucci in città. Il comandante Bacchi: «Per noi ‘marinai’ è come essere a casa»


Il sindaco Cimmino: «La nostra storia, il nostro orgoglio».

pavidas

“L’Amerigo Vespucci è il simbolo dell’identità stabiese, il vanto del nostro cantiere navale, che per la sua storia e il suo ruolo strategico per la cantieristica nazionale, costituisce la più importante industria di tutto il Meridione. Ringrazio il capitano di vascello Gianfranco Bacchi per gli attestati di stima e affetto verso la nostra città e per le belle parole rivolte nei confronti della candidatura di Castellammare di Stabia a Capitale della Cultura 2022. Il Vespucci da decenni diffonde il nome e l’immagine di Castellammare nel mondo, formando intere generazioni di marinai. La nostra storia. Il nostro orgoglio”. Così il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino.

La nave scuola Amerigo Vespucci è in rada nelle acque di Castellammare di Stabia, nei cui cantieri fu varata il 22 febbraio del 1931. La nave continuerà la sua navigazione nel Mediterraneo per poi chiudere il suo tour a Taranto il prossimo 22 agosto.

“Siamo a Castellammare perché per noi ‘marinai’ del Vespucci è come essere a casa.


L’affetto che ci lega alla città e alla popolazione ha radici lontane e non solo legate all’origine della nave ma alle manifestazioni di entusiasmo e passione che riceviamo da sempre dagli stabiesi e che la Marina ricambia anche con questo tributo, ovvero la presenza odierna nella rada di Castellammare.  Castellammare candidata quale Capitale della Cultura 2022 avrà sempre il supporto del suo gioiello fatto di lamiera, legno, ottone ma soprattutto del cuore dei marinai che lo conducono in giro per il mondo. La città che diede i Natali al Vespucci nel lontano 1931 e che ha replicato il fascino del varo sullo scivolo solo lo scorso anno vedendo entrare in mare la maestosità di Nave Trieste, è casa dei marinai del Vespucci e in quanto tale trainata dalla stessa forza del vento che spinge le nostre vele. W Castellammare di Stabia, W il Vespucci”, questo il messaggio del capitano di vascello Gianfranco Bacchi, comandante della nave Amerigo Vespucci.



Castellammare - Il Vespucci in città. Il comandante Bacchi: «Per noi ‘marinai’ è come essere a casa»

lunedì 10 agosto 2020 - 12:53 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Cronaca

Vico Equense - Tenta suicidio lanciandosi dal ponte di Seiano, giovane stabiese fortunatamente desiste dall'intento

Castellammare - Funivia chiusa al pubblico venerdì 25 causa operazioni di manutenzione

Campania - Covid, aumentano i positivi. 243 in un giorno

Castellammare - Coronavirus, altro stabiese contagiato. Il totale degli infetti sale a 49

Castellammare - Rattoppi sulle strade appena asfaltate, scatta l'accesso agli atti

Gragnano - Al via la 28esima edizione di Puliamo il Mondo, Legambiente aderisce all'iniziativa

Gragnano - Mancanze d'acqua in quattro zone, ecco quali

Vico Equense - Monte Faito, gare di moto tra tavoli e sedie nel piazzale del Pian del Pero

Castellammare - Ultima domenica d'estate, spiagge prese d'assalto



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino farmacia san carlo auto somma somma point Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO