martedì 22 agosto 2017 - Aggiornato alle 18:34
dginformatica
StabiaChannel.it
dg informatica
Cronaca

Castellammare - Il 'nuovo Padre Pio' aderisce alla Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala

Edoardo Schettino, conosciuto come Mons. Serafino, stabiese di nascita, ha deciso di cambiare il suo percorso di fede.

Edoardo Schettino, conosciuto come Mons. Serafino, stabiese di nascita, ha aderito alla Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala. Residente a Somma Vesuviana, l’uomo è conosciutissimo negli ambienti religiosi non solo regionali ma anche nazionali. Qualche anno fa, esattamente nel 2004, mostrando al pubblico le ferite sul suo corpo (polsi, testa, costato e piedi), incredibilmente simili a quelle di Gesù Cristo quando venne crocifisso, fu soprannominato come il nuovo “Padre Pio”. I giornali di tutto il mondo ripresero la storia del monaco di Castellammare di Stabia che, fino a qualche anno fa, era un sacerdote della Chiesa cattolica. Visti i trattamenti subiti dal Vaticano (volevano fare di lui un burattino, a suo dire), ha deciso di abbandonare questa strada.


E’ notizia di pochi giorni fa, comunque, che il monaco ha deciso di aderire alla Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala. Il suo passato burrascoso (un sacerdote abusò di lui mentre era in seminario minore) lo ha aiutato nel suo percorso e ad intraprendere la strada della religione e della fede. Mons. Serafino, inoltre, è stato a lungo considerato anche esorcista: si dice che abbia la capacità di allontanare il demonio dal cuore degli uomini. Un uomo rispettato da tutti e che da qualche giorno ha deciso di unirsi ufficialmente alla Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala.


lunedì 22 maggio 2017 - 14:19 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO