venerdì 23 giugno 2017 - Aggiornato alle 08:03
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Cronaca

Castellammare - Furto al Severi, trafugati nella notte 36 computer. Una foto incastra i ladri

I ladri si sono introdotti nell'edificio portando via le apparecchiature tecnologiche collegate alla Lim al primo e al secondo piano. Le porte blindate del laboratorio di informatica hanno evitato danni più ingenti. Eduardo Melisse: «Ostacolata la formazione dei nostri figli».

pavidas

Un'amara sorpresa ha accompagnato stamattina l'ingresso a scuola degli studenti del Liceo Scientifico “Francesco Severi”. Mancano all'appello, infatti, ben 36 computer, sottratti da un gruppo di ignoti che ha fatto irruzione nella notte all'interno dell'edificio forzando gli ingressi del secondo piano e portando via una refurtiva del valore di circa 30mila euro.

Il danno è ancor più ingente se si considera che tutti i computer erano collegati alla Lim e rappresentavano un importante supporto alla didattica. Le porte blindate hanno impedito che i ladri si intrufolassero anche all'interno del laboratorio di informatica, evitando che il danno fosse decisamente maggiore.

L'istituto attualmente non dispone delle risorse necessarie per riacquistare i computer e occorrerà attendere nuovi fondi per ricomprarli.

«È un dispiacere sapere che la formazione dei nostri figli venga ostacolata in questo modo - ha affermato il presidente del consiglio comunale Eduardo Melisse - quando è proprio con la conoscenza e la formazione che si combattono atti del genere».

«Provo grande rammarico per il furto che stamane ha sconvolto il nostro istituto - ha affermato il rappresentante d'istituto Angelo Melisse -, un gesto moralmente sbagliato che arreca danno a noi ragazzi e soprattutto all'istruzione.

Mi auguro che chi abbia commesso questo reato restituisca al più presto la refurtiva o, in alternativa, si proceda all'acquisto di nuovi pc nel più breve tempo possibile per garantire un adeguato svolgimento delle lezioni».

Sul furto di apparecchiature elettroniche e tecnologiche indagano i carabinieri della stazione di Castellammare di Stabia, agli ordini del maresciallo Salvatore Ostuni. La pista più attendibile induce a pensare che il furto sia stato agevolato da qualche informatore interno all'istituto, dato che i ladri hanno eluso il sistema di sicurezza e hanno forzato le serrature dei mobili in cui i computer erano riposti al termine di ogni lezione.

Le indagini dei carabinieri sarebbero già a buon punto. Grazie alle registrazioni delle telecamera di sicurezza interne alla scuola sono stati acquisiti alcuni video dove si vedono due ragazzi portare via i computer dalla scuola.


venerdì 17 febbraio 2017 - 09:55 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO