Brevi
shareCONDIVIDI

Cos’è l’ AAMS

tempo di lettura: 4 min
25/05/2021 15:42:44

L’amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) nasce come organo del Ministero dell’Economia e delle Finanze con  il regio decreto legge n 2258, l’8 dicembre 1927 e successivamente viene incorporato nella Agenzia delle dogane e dei monopoli.

 

Oggi con lo sviluppo delle scommesse e del gioco d’azzardo online esiste una lista bookmakers aams nel quale è possibile giocare in tutta sicurezza.

 

L'accentramento delle competenze sul gioco pubblico iniziò nel 1988 dopo l’acquisizione delle lotterie nazionali, nel 1994 fu la volta del Lotto e delle lotterie istantanee.

Nel 2000 lo Stato prese la gestione del Bingo e l’anno successivo di tutte le altre competenze che configurano oggi l’attuale organizzazione dell’AMMS.

 

L’agenzia delle dogane e dei monopoli,oltre a gestire un pagamento delle accise regola il comparto del gioco pubblico in italia verificano che tutti gli adempimenti e varie procedure siano in regola, andando a contrastare forme di gioco d’azzardo illegali.

 

Attualmente le sue competenze sono nelle seguenti materie:funzioni statali esercitate in materia di giochi, profilo tributario in materia di giochi, NewSlot;, videolotterie, apparecchi da divertimento senza vincita in denaro, Bingo, concorsi pronostici, giochi di abilità, lotterie istantanee, lotterie tradizionali, lotto, scommesse;, giochi numerici a totalizzatore nazionale ( come Superenalotto Superstar, Win for Life),tabacchi lavorati.

Come possiamo vedere da questa lista esistono varie tipologie di giochi che da questo momento analizzeremo più nel dettaglio.

 

Giochi di abilità

Quelli che sono chiamati skill games, sono giochi di abilità nella quale si può vincere sfruttando le proprie capacità. Uno di questi sicuramente è il poker, che nella sua variante Texas hold ‘em è il più diffuso. Questo tipo di attività è stata autorizzata a partire dal settembre del 2008, e dal punto di vista economico fa sì che l’80% di quanto raccolto finisca nelle tasche dei giocatori, lasciando  la possibilità di incassare fino ad un massimo del 17% alle varie piattaforme. Ogni anno incassa di tasse il 3% delle somme generate. Approvando ogni singolo pagamento da una certificazione che permette l’autorizzazione ad operare nel mercato italiano e di conseguenze tutela anche chi gioca.

 

Scommesse sportive.

A seguito del decreto direttoriale n.128/02  viene introdotta l'accettazione per via telematica o telefonica delle scommesse sportive da parte dei concessionari.

Le scommesse a totalizzatore nazionale sono disciplinate dalla legge n. 248/05 che affida ad AAMS la facoltà di emanare propri provvedimenti per regolamentare la raccolta a distanza da parte dei titolari di concessione che hanno i requisiti tecnici richiesti L'art. 38 del Decreto-legge n.233/06 invece stabilisce le norme che regolano le scommesse a quota fissa con modalità di interazione tra i singoli consumatori. La legge n.296/06 dispone l'introduzione da parte di AAMS delle scommesse a quota fissa o a totalizzatore su eventi simulati.

 

Videolottery

Le videolotterie  sono diverse dalle slot machine tradizionali perché offrono una diversa modalità di gioco con opzione più evolute, e sono collegate tramite un server nazionale centralizzato.

Le vincite possono raggiungere un jackpot massimo di 500 mila volte, e si può ricaricaricare attraverso il bancomat.

Le VLT sono fornite solo da alcuni concessionari che devono rispettare delle regole molto rigidi per ottenere l’autorizzazione ad operare nel mercato italiano.

 

Una piattaforma per essere autorizzata dall’AAMS deve presentare i suoi giochi, la sua organizzazione, il sistema di sicurezza sui sistemi informatici e una versione del software di gioco.

Inoltre dal punto di vista economica deve avere la propria sede fiscale di base in Europa, con un fatturato minimo di 1.500000 euro negli ultimi due anni e versare al vantaggio dei Monopoli di Stato almeno 350 mila euro.

 

Tutti i siti italiani senza licenza e quindi non presentano il logo sono considerati di fatto illegali, e potrebbero essere chiusi da un momento all’altro con le vincite non prelevate che andrebbero in fumo perché considerate illegali, quindi prima di effettuare l’iscrizione su una nuova piattaforma è senza dubbio importante informarsi per essere maggiormente tutelati e sicuri di agire nel giusto, secondo le regole.

 

Se il gioco poi diventa un problema, a tutela della ludopatia dal 2018 è nato il RUA, registro unico autoesclusione, che serve ad escludersi per un determinato periodo di tempo dalle varie piattaforme e quindi non potrà depositare e scommettere su nessun bookmaker attivo nel territorio italiano per un certo periodo di tempo che va dal mese minimo all’indeterminato.

Video
play button

Campania - Green pass e altri provvedimenti, la diretta di De Luca

Ultimi aggiornamenti da parte del Governatore della regione Campania

23/07/2021
share
play button

Juve Stabia - La presentazione della stagione 2021/22

23/07/2021
share
play button

Juve Stabia - La presentazione di mister Walter Novellino

23/07/2021
share
play button

Castellammare - Rosso di Stabia, premiati gli stabiesi illustri

19/07/2021
share
Tutti i video >


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici