domenica 29 maggio 2016 - Aggiornato alle 11:23

Juve Stabia

Juve Stabia - Il Padova è nei guai, Gervasoni lo accusa di aver combinato la partita con l'Albinoleffe

I patavini avrebbero comprato la partita contro i bergamaschi del 23 maggio 2010 da loro vinta 1-2 in trasferta

di Gioacchino Roberto Di Maio

   Carlo Gervasoni. Foto Ansa

Trema anche il Padova. La bufera legata al calcioscommesse non risparmia neanche il club patavino, reo, come si apprende dal verbale dell'interrogatorio dello scorso 12 marzo dell'ex calciatore Carlo Gervasoni, di aver combinato il risultato finale del match del 23 maggio 2010 terminato 1-2 in favore dei biancorossi contro l'Albinoleffe, all'epoca praticamente salvo al contrario dei veneti che disputarono poi i Play-Out vinti contro la Triestina. "...Quanto ad Albinoleffe-Padova del 23 maggio 2010, finita 1-2 - si legge nel verbale -, appresi che il Padova comprò la partita nei confronti dei giocatori dell'Albinoleffe. Lo seppi da Carobbio il quale lo apprese a sua volta da Poloni. Il Padova aveva pagato l'Albinoleffe. Ritengo che si sia trattato di un discorso tra società. Analoga informazione ho ricevuto parlando con i fratelli Cossato che avevano scommesso su quella partita avendo ricevuto la dritta da Italiano...La settimana successiva l'Albinoleffe ha venduto la partita Reggina-Albinoleffe del 30 maggio 2010 terminata per 3-1. Della cosa mi ha informato il Carobbio precisandomi che fu proprio il presidente della Reggina contattando il presidente dell'Albinoleffe, promettendogli di restituirgli il favore l'anno successivo.

Non so se gli diede il denaro...". Il Padova, attualmente quinto in classifica con ancora in ballo il ricorso presentato contro il Torino che potrebbe restituirgli i 3 punti sottrattigli dal giudice sportivo, scenderà dunque in campo questa sera al Romeo Menti con un'angoscia ben più gravosa del risultato della singola partita odierna. I vertici della Figc hanno promesso le scorse settimane che i deferimenti sarebbero partiti entro la fine di aprile, l'impressione è tuttavia che, considerati i famigerati tempi ormai noti della giustizia sportiva, numerosi saranno i verdetti che giungeranno sul gong o, come la storia insegna, a bocce ampiamente ferme. E con numerosi club coinvolti tra serie A e B, la speranza è che non ci si riduca ad una nuova stagione caratterizzata da classifiche stracolme di penalizzazioni destinate poi a ridursi o meno con il succedersi dei gradi di giustizia. Se pulizia dovrà esserci, che la scure del boia non abbia pietà per un cancro che sta distruggendo un mondo che di fiabesco ha ogni ora meno.

Juve Stabia - Padova: Curiosità e probabili formazioni. Le vespe vogliono ridurre il gap dai Play-Off

VIDEO - Cuore Gialloblu e ... Braglia cittadino onorario

VIDEO - Juve Stabia - Braglia: Cazzola non capisce nulla di calcio. Ringrazio i tifosi, daremo tutto


venerdì 13 aprile 2012 - 13.01 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

 


Commenti

Per visualizzare i commenti è necessario effettuare il [Login] al sito oppure a Facebook.


Sponsor
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO