Password dimenticata?
    giovedì 17 aprile 2014
      |
[Registrati]
RSS
  • NEWS
  • MULTIMEDIA
  • JUVE STABIA
  • NAPOLI CALCIO
  • RUBRICHE
  • AFFISSIONI
  • ANNUNCI
  • SPONSOR
CATEGORIE ARTICOLI
Categorie Articoli Tutte le ultime notizie
Categorie Articoli    Cronaca
Categorie Articoli    Juve Stabia
Categorie Articoli    Politica & Lavoro
Categorie Articoli    Cultura & Spettacolo
Categorie Articoli    Sport
Categorie Articoli    Redazione
Categorie Articoli    Dal Mondo
Categorie Articoli    Terza Pagina
Categorie Articoli    Brevi
Categorie Articoli    Napoli Calcio
Categorie Articoli Storico News
RUBRICHE
Categorie Articoli Ricette
Categorie Articoli Il pallone è rotondo … la scommessa anche
Categorie Articoli Speciale Tecnologia
Categorie Articoli Stabia: cultura antica e contemporanea
Categorie Articoli Scienze e Curiosità
Categorie Articoli Tutto Motori
Categorie Articoli Visti da noi
Categorie Articoli Good News

ULTIMI COMMENTI

penso che sia una cosa semplicissima e che la fanno ormai in .....

Siamo al paradosso..., in un partito di maggioranza sta usce .....

Ma solo a parole, come al solito. .....

Per riprendere la critica di giovespo. Lo so, che mi attirer .....

E´ vero, che la politica e´ l'arte del compromesso, una cont .....

Commento scomparso... .....

comunque c'è da dire che la città è leggermente più presenta .....

il cittadino di Castellammare non a il coraggio di prendere .....

senza ombra di dubbio che si deve preferire la gente di cast .....

Se vogliamo discutere su questo argomento, dovremmo partire .....

Tutti i commenti alle news

 

UTENTI PORTALE

  Utenti Online Ora = 1279
  Totale Iscritti = 5944
  Ultimo Iscritto = avvocatostabiese
  Utenti in Attesa = 301
  Utenti Bannati = 71
  Ultimo Bannato = riflessivo
  Iscritti OnLine Ora = -1


Meta di Sorrento - Alimuri, azienda sversava veleni nelle acque protette


SCARICHI ABUSIVI: SCATTA LA DENUNCIA PER L’AMMINISTRATORE DELLA DITTA DI FALEGNAMERIA.

di Vincenzo Maresca Il Giornale di Napoli
Cronaca 09/05/2010
Share |
 

Mirino puntato sugli scarichi abusivi nelle acque del golfo con intensi controlli non stop lungo la costa della penisola sorrentina, fino a raggiungere l’isola azzurra di Capri. Una task-force costituita dalla motovedetta 514n del nucleo navale dei carabinieri diretto dal maresciallo Pierluigi Chiocca e coordinato dal capitano Massimo De Bari della compagnia dell’Arma di Sorrento appoggiati dai carabinieri del nucleo operativo ecologico e subacqueo di Napoli hanno battuto a tappeto il litorale metese nell’ambito di un programma di contrasto ai crimini ambientali predisposto dal comando legione carabinieri Campania. Le ispezioni dei carabinieri si sono particolarmente concentrate nel tratto di costa di Marina di Alimuri dove in area del demanio marittimo è stato riscontrato una impresa cantieristica navale che in assenza delle previste autorizzazioni regionali sversava i residui delle lavorazioni direttamente nelle fogne e sul terreno circostante. Denunciato in stato di libertà un 68enne del posto in qualità di amministratore della società cantieristica, posti sotto sequestro tre grossi macchinari industriali da falegnameria. Denunciato alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata il 68enne dovrà rispondere del reato di inquinamento ambientale e deturpamento di area sottoposta a vincolo paesaggistico. Nel corso delle ispezioni i carabinieri hanno appurato che l’esercizio per l’attività di rimessaggio di imbarcazioni da diporto e da pesca era sprovvisto delle autorizzazioni regionali per l’immissione nell’atmosfera di gas e particelle di risulta di vernici, solventi e polveri di falegnameria derivanti dal ciclo di lavorazione per la manutenzione degli scafi. Inoltre lo scarico dei liquidi del ciclo produttivo avveniva direttamente nella rete fognaria comunale che attraversa la spiaggia oltre che sul terreno e l’arenile circostante. Lo sversamento abusivo interessava anche parte della spiaggia libera presa d’assalto già nei giorni scorsi da centinaia di ignari turisti e bagnanti. Contenitori di vernici, solventi, rifiuti speciali provenienti dall’attività di verniciatura degli scafi e di falegnameria venivano inoltre smaltiti con procedure diverse da quelle previste dalle normative vigenti determinando nell’area cantieristica l’esistenza di una piccola discarica abusiva di materiali tossici e pericolosi, alcuni dei quali seppelliti nelle vicinanze.

Cronaca 09/05/2010
 
© Copyright STABIACHANNEL.IT - Tutti i diritti riservati
   
 

ULTIMI ANNUNCI

Lezioni_Private >>

effettuo lezioni private x elementari e medie al costo di 25 euro mensili...e preparazioni in materie letterarie al costo di 50 euro mensili...x conta

Immobiliare-Affitti >>

LETTERE, in via Canali Orsano, vendesi terreno adiacente strada comunale panoramica .tel.3343843985

Immobiliare-Affitti >>

Affitto appartamento ristrutturato nel novembre 2013,sito in via Privati castellammare di stabia,composto da: cucina abitabile,camera da letto matrimo

Lezioni_Private >>

Salve a tutti, mi chiamo Guglielmo Mosca, ho 26 anni e sono laureando in Ingegneria Edile. Impartisco ripetizioni, lezioni private e aiuto-compiti per

Lavoro >>

Sono un giovane geometra di Castellammare Di Stabia, ho ventitrè anni, non ho ancora l'abilitazione alla libera professione, ma vanto molta esperienza

Lavoro >>

Sono una giovane donna, ventenne, cerco un lavoro per Acquistare un po' di indipendenza. Qualsiasi esso sia Da cameriera,baby sitter e animatrice.

Lavoro >>

Infermiera laureata e regolarmente iscritta all'albo, seria e responsabile, cerca lavoro come assistenza anziani e non, anche con particolari problema

Immobiliare-Affitti >>

Certificati energetici APE (ex ACE) si rilasciano a partire da 60€.

   
 
  SERVIZI REDAZIONE DISCLAIMER REGOLAMENTO DONAZIONI LAVORA CON NOI    
 
© 2013 StabiaChannel.it - Testata Giornalistica Online - Reg. Trib. Arezzo n.° 7 del 21/5/2009 - Editore: Associazione Culturale Stabia Communication - P.Iva  06435021214 - Iscr. R.O.C. n.° 21248